Premier: Arsenal e Tottenham show, Leicester nei guai

2016-12-03 20:34:16
Premier: Arsenal e Tottenham show, Leicester nei guai
Pubblicato il 3 dicembre 2016 alle 20:34:16
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Nella 14esima giornata di Premier l'Arsenal sale al secondo posto regolando 5-1 il West Ham con tris di Sanchez. Tutto facile anche per il Tottenham che, trascinato da Kane ed Eriksen, batte 5-0 lo Swansea a e resta aggrappato al treno delle grandi. E' crisi per il Leicester di Ranieri che perde 2-1 a Sunderland e ora è solo +2 sulla zona retrocessione. Pomeriggio amaro anche per il Watford di Mazzarri, sconfitto 3-1 sul campo del West Bromwich.

WEST HAM-ARSENAL 1-5
Nel derby londinese dell'Olympic Stadium, l'Arsenal parte col piede sull'acceleratore e, dopo aver sfiorato più volte il vantaggio, lo trova al 24' con Ozil che deve solo appoggiare in rete l'assist di Sanchez dopo un errore in impostazione di Ogbonna. Nella ripresa, dopo numerosi tentativi, i Gunners raddoppiano con il Nino Maravilla con un diagonale chirurgico che buca Randolph (fin a quel momento uno dei migliori per gli Hammers). Zaza resta in panchina e così l'Arsenal trova la terza rete ancora con Sanchez all'81'. Carroll accorcia le distanze con un tap-in da pochi passi ma Oxlade-Chamberlain cala il poker all'84' con uno strepitoso tiro a giro. A chiudere i conti ci pensa ancora Alexis Sanchez che firma la tripletta personale con uno scavetto su Randolph in contropiede. L'Arsenal sfrutta il ko del City e resta da solo al secondo posto con 31 punti in attesa del Liverpool, impegnato domenica sul campo del Bournemouth. Per il West Ham, che non vince in campionato dal 22 ottobre scorso, sono solo 12 i punti raccolti fin qui.

TOTTENHAM-SWANSEA 5-0
Tutto fin troppo semplice per gli Spurs che, dopo un avvio tranquillo, passano in vantaggio al 39' con un rigore trasformato da Kane. Nel primo minuto di recupero arriva il raddoppio firmato da Son con un gran tiro. Al 50' i padroni di casa calano il tris ancora  con Kane che controlla in area e scarica in rete nell'angolino basso. Eriksen firma poi il poker con un tap-in vincente sulla conclusione di Alli respinta corta da Fabianski. A chiudere i conti è Eriksen che sigla la doppietta personale con un rasoterra imparabile. Gli Spurs sono quinti con 27 punti mentre lo Swansea resta tristemente ultimo a quota 9.

LE ALTRE
Prosegue il periodo negativo in campionato del Leicester che perde 2-1 in casa del Sunderland. L'autorete di Huth e il gol di Defoe condannano le Foxes che accorciano le distanze soltanto nel finale con Okazaki. Il Leicester resta a 13 punti, 2 lunghezze in più dello stesso Sunderland, ancora in zona retrocessione. Il Watford di Mazzarri cade sul campo del West Brom: di Evans, Brunt e Phillips le reti dei padroni di casa. Kabasele firma il momentaneo 2-1. All'84' espulso l'ex juventino Pereyra. Il Watford perde l'occasione di scalare posizioni rimanendo a quota 18, 2 punti in meno del WBA.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it