Premier: l'Arsenal gongola, ok Stoke e Tottenham

2015-12-28 21:20:25
Pubblicato il 28 dicembre 2015 alle 21:20:25
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

L'Arsenal c'è e conquista la momentanea vetta solitaria della Premier, in attesa della sfida ad alta quota Leicester-Manchester City. I Gunners, nella diciannovesima giornata, battono il Bournemouth 2-0 grazie al primo gol "inglese" di Gabriel Paulista, al 27' del primo tempo, e il raddoppio firmato da Ozil al 63'. In contemporanea, 0-0 dello United contro il Chelsea, mentre nei match delle 16 arrivano i successi di Stoke e Tottenham.

Incontro fantastico quello vinto dai Potters: prima è Shaqiri a portare avanti per due volte gli ospiti sbloccandosi finalmente in Premier League (sensazionale il lob con cui lo svizzero beffa Howard al 45'), ma all'ex Inter risponde per due volte Lukaku (reti al 22' e al 64', agganciato Vardy in vetta alla classifica dei cannonieri con 15 reti). Il belga avvia anche l'azione del 3-2 Toffees firmato Deulofeu, ma nei dieci minuti finali sale in cattedra lo Stoke: prima la botta da centro area di Joselu per il 3-3, poi un fallo da rigore di Stones su Arnautovic che l'attaccante austriaco va a trasformare in oro.

Stoke che sale a quota 29 punti, a -6 dal Tottenham che non sbaglia nemmeno la trasferta di Vicarage Road: contro il Watford non basta il vantaggio iniziale di Lamela (1-1 del nigeriano Ighalo), e quindi la squadra di Pochettino si affida al tacco magico di Son Heung Min (87') per centrare il terzo successo di fila e infilarsi lassù per il momentaneo terzo posto. Trionfa anche il West Ham, 2-1 sul Southampton: gli Hammers passano subito in svantaggio al 13' del primo tempo con un autogol di Jenkinson, ma sono bravi a ribaltare il risultato nella ripresa con un incredibile "gollonzo" di Antonio e il raddoppio di Carroll.