Premier: Arsenal e City bloccate, scivolone Liverpool

2015-11-08 19:02:37
Premier: Arsenal e City bloccate, scivolone Liverpool
Pubblicato il 8 novembre 2015 alle 19:02:37
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Il Manchester City pareggia e l'Arsenal non ne approfitta. Nella 12.a giornata di Premier, i Citizens non vanno oltre lo 0-0 in casa del fanalino Aston Villa, reduce da sette ko consecutivi, ma restano in vetta a pari punti con l'Arsenal, che acciuffa il pari nel finale contro il Tottenham: all'Emirates gli Spurs passano con Kane, ma al 77' Gibbs fa 1-1. Prima sconfitta per Klopp sulla panchina del Liverpool: il Crystal Palace vince 2-1 ad Anfield.

Al Villa Park va in scena il classico testacoda. L’Aston Villa, ultimo in classifica con soli 4 punti nelle prime 11 giornate e col peggior attacco della Premier, ospita il Manchester City capolista. Sulla panchina dei Villans fa l’esordio ufficiale Remi Garde che ha preso il posto di Tim Sherwood,  esonerato dopo 7 ko di fila. Inizia malissimo la partita dei Citizens che al 21’ devono fare a meno di Bony fermato da un problema muscolare: al suo posto Pellegrini inserisce Navas, il Manchester rimane senza prime punte di ruolo. Dopo un primo tempo bloccato, il City costruisce le occasioni migliori nel giro di due minuti a inizio ripresa: prima ci prova Kolarov con un tiro-cross insidioso respinto da Guzan, poi il portiere dell’Aston Villa si supera anche con un pizzico di fortuna su un colpo di testa da due passi a colpo sicuro di Sterling. Il finale diventa un assedio del Manchester: al 92’ Navas gioca un corner corto su Iheanacho che cross a centro area per Fernando di testa colpisce la traversa, sulla ribattuta ci prova Fernandinho che viene fermato dal palo. L’Aston Villa si salva, finisce 0-0.

Serviva una vittoria all'Arsenal per provare a scappare ma Wenger sapeva che il Tottenham era un avversario tosto: gli Spurs, infatti, in campionato hanno perso solo all'esordio, poi dieci risultati utili consecutivi. Ne mettono in fila un altro all'Emirates, dove Kane al minuto 32 si getta in profondità sul lancio di Rose e beffa Cech in uscita. La squadra di Pochettino allora sogna lo sgambetto, ma a 13 minuti dalla fine un lungo cross da destra di Ozil trova il neoentrato Gibbs sul secondo palo che deve solo spingere in rete: finisce 1-1. Lo sgambetto lo fa invece il Crystal Palace al Liverpool di Klopp: ad Anfield gli ospiti passano al 21' con un tiro da centro area di Bolaise, pareggia Coutinho al 42' sfruttando un illuminante velo di Benteke, decide la gara il colpo di testa di Dann all'82'.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it