Premier: Arnautovic stende Mourinho, il Chelsea annega

2015-11-07 20:30:17
Premier: Arnautovic stende Mourinho, il Chelsea annega
Pubblicato il 7 novembre 2015 alle 20:30:17
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Il Chelsea sta annegando. Il sabato della 12esima giornata di Premier riserva la settima sconfitta (terza di fila) ai campioni in carica: è una rete di Arnautovic a condannare Mourinho all'ennesima settimana sulla graticola. Lo Stoke batte 1-0 i Blues e li stacca in classifica, il Chelsea è quintultimo a soli 11 punti. Al vertice, con City e Arsenal, c'è il Leicester di Ranieri che batte 2-1 il Watford; a ruota lo United, che vince 2-0 col West Bromwich.
 
La vittoria in Champions contro la Dinamo Kiev sembrava aver allontanato le nubi dalla testa di Mourinho: sensazione effimera, perché al Britannia Stadium il Chelsea torna ad offrire una prestazione senza nerbo, arrendendosi alla rete di Arnautovic. Proprio il carneade ai tempi dell'Inter del triplete condanna il suo ex allenatore e ne certifica una crisi che non sembra avere fine. Il Chelsea gioca meglio degli avversari ma sbaglia una valanga di opportunità (sfortunatissimo il palo di Pedro nella ripresa), una semirovesciata dell'austriaco lancia i Potters a 16 punti e li allontana dalle zone basse di classifica.
 
E' una disastrosa prestazione del portiere del Watford Heurelho Gomes a lanciare Ranieri verso la vetta della classifica, in attesa di Aston Villa-Manchester City e Arsenal-Tottenham. L'ex estremo difensore del Psv è grottesco nell'intervento sulla debole conclusione di Kante che vale l'1-0 al 52'; al 65' Gomes stende in area Vardy con un'uscita al rallentatore e il bomber del Leicester trova su rigore il 12esimo centro stagionale in Premier, allungando ulteriormente in classifica marcatori. Al Watford non basta il penalty trasformato da Denney al 75', il Leicester vince 2-1 ed è primo.
 
Alle spalle di Ranieri c'è lo United, che vince 2-0 contro il West Bromwich pur senza convincere appieno. Opaca la prestazione dei Red Devils, che soffrono gli avversari soprattutto dopo l'1-0 di Lingard: il 22enne inglese, al debutto dal primo minuto in Premier, segna al 52' con un bel destro a giro dal limite. Il raddoppio arriva nei minuti di recupero: sgroppata di Martial, McAuley lo stende in area beccandosi il rosso e Mata dal dischetto non sbaglia. Van Gaal ritrova la vittoria dopo due pareggi consecutivi e sale a 24 punti, a ridosso del terzetto di testa.
 
Nelle altre gare del sabato spicca la vittoria del Southampton di Graziano Pellé: il bomber salentino non segna, ma ai Saints basta il rigore di Tadic (intervento scriteriato della meteora interista M'Vila su Bertrand) per espugnare 1-0 lo Stadium of Light di Sunderland e agganciare il Tottenham a 20 punti. Il Newcastle rialza la testa vincendo 1-0 la sfida salvezza col Bournemouth, mentre il Norwich sconfigge con lo stesso punteggio lo Swansea. Termina 1-1, infine, il match tra West Ham e Everton: a Lanzini risponde Lukaku, londinesi quinti a 21 punti.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it