Premier: 3-1 al City, colpo da titolo per Conte

2016-12-03 15:43:37
Premier: 3-1 al City, colpo da titolo per Conte
Pubblicato il 3 dicembre 2016 alle 15:43:37
Categoria: Notizie Premier
Autore: Redazione Datasport.it

Antonio Conte piazza il colpo in chiave titolo. All'Etihad Stadium, nel lunch match della 14esima giornata di Premier League, il Chelsea vince 3-1 in rimonta contro un Manchester City sprecone. Primo tempo giocato con buone trame dalla squadra di Guardiola, che trova il vantaggio al 45' con l'autorete di Cahill. Nella ripresa gli Skyblues sbagliano troppo e vengono puniti dalle reti di Diego Costa, Willian e Hazard. Chelsea a + 4 sul City.
 
Ottava vittoria consecutiva in campionato per un Chelsea che può vantare numeri da capogiro. Il trionfo dei Blues è quello della solidità, la cultura del lavoro e del saper soffrire che solo Conte poteva inculcare in pochi mesi nelle menti dei giocatori. Gara ad alto tasso d'intensità e di spettacolo, con il City che gioca in maniera pressoché perfetta per 60 minuti e poi crolla, in maniera abbastanza inspiegabile. Il primo tempo è favorevole ai padroni di casa, che creano tanto e si lamentano con l'arbitro Taylor per un rigore netto non concesso (fallo di mano di Cahill in piena area). Al 45' ecco il vantaggio del City: Jesus Navas mette in mezzo un pallone molto teso, proprio Cahill prova a spazzare e manda la sfera all'incrocio.
 
In avvio di ripresa il City sembra più volte sul punto di raddoppiare, e dopo pochi minuti di gioco De Bruyne coglie una clamorosa traversa a porta spalancata su assist di Navas. La squadra di Guardiola si sbilancia pericolosamente, lasciando spazio alle fulminee ripartenze di Hazard e compagni. Dal 60' i padroni di casa sbandano: Diego Costa, all'undicesima rete stagionale, pareggia in contropiede su lancio illuminante di un ottimo Fabregas; al 70' è ancora l'ex Atletico a imbeccare il velocissimo Willian, che in diagonale batte Bravo; al 90', infine, Hazard si fa tutto il campo su palla profonda di Marcos Alonso e firma di destro il definitivo 3-1.
 
Brutto episodio nel finale, con Aguero che interviene a gamba alta su David Luiz e si fa cacciare; stessa sorte capita, nella rissa che ne segue, a Fernandino, che prende per il collo Fabregas. Chelsea sempre più padrone della Premier League, dunque. Quella dell'Etihad è l'affermazione che serviva a Conte per dare ancora più convinzione ai suoi ragazzi: i Blues non vincevano otto gare di fila in Premier dal 2007, ed ora fino a gennaio il calendario della capolista non prevede più scontri diretti. C'è tanto da riflettere per Guardiola e per il City, che rimane fermo a 30 punti. Il tecnico catalano aveva ammesso di temere il contropiede del Chelsea: ha avuto ragione.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it