Playoff Serie C: avanzano Cosenza, Siena e Catania. Brividi per la Robur

2018-06-06 17:00:02
Playoff Serie C: avanzano Cosenza, Siena e Catania. Brividi per la Robur
Pubblicato il 6 giugno 2018 alle 17:00:02
Categoria: Serie C
Autore: Marco Corradi

Il ritorno dei quarti di finale dei playoff di Serie C regala emozioni e risultati rocamboleschi, ma anche la qualificazione delle squadre più attese: passano Catania e Siena, e con loro il sempre più sorprendente Cosenza e l'arcigno Sudtirol di Paolo Zanetti. Partiamo da Catania e Siena, che si sfideranno in semifinale: gli etnei battono 2-0 la FeralpiSalò grazie alle reti di Barisic (59') e Russotto (70'), che indirizzano la sfida dopo l'1-1 dell'andata, che già metteva in vantaggio un Catania fischiato dai suoi tifosi all'intervallo. Gli etnei sfideranno proprio la Robur, che passa dopo un match rocambolesco, nel quale succede di tutto e non mancheranno le polemiche: il Siena ribalta il 2-1 dell'andata segnando al 45' con Cristiani e inizia ad amministrare contro una Reggiana offensiva, che spreca tanto e trova la rete del rocambolesco ribaltone al 94'. Altinier approfitta di un erroraccio del portiere Pane e qualifica virtualmente i suoi, ma al 97' ecco l'episodio che svolta definitivamente il match: rigore concesso per un mani dubbio di Bobb, Santini trasforma dopo due minuti di proteste (con rosso per Bastrini e mezza panchina della Reggiana) e sigilla il 2-1 che manda avanti il Siena.

Questa è la prima semifinale, mentre nella seconda si sfideranno Cosenza e Sudtirol. I calabresi, non paghi del 2-1 dell'andata, espugnano anche il ''Riviera delle Palme'' con una grande prestazione, trovando un altro 2-0 in trasferta dopo quello rifilato al Trapani nello scorso turno e mettendo fine al sogno della Sambenedettese. Apre le marcature Mungo al 7', e il raddoppio porta la firma di Baclet, che insacca su rigore al 77' e chiude la partita: a nulla servono le quattro punte messe in campo da Moriero, Samb out. Nell'altra partita, la prima di giornata, il Sudtirol batte 2-0 la Viterbese in una gara dominata: il vantaggio porta la firma di Costantino (48'), il raddoppio arriva al 96' con la rete di Candellone. La seconda semifinale dunque vedrà di fronte il sorprendente Cosenza e il Sudtirol, che hanno una grande chance di giocarsi la promozione nella finalissima del 16 giugno allo Stadio Adriatico di Pescara: appuntamento con le semifinali fissato per il 6 e 10 giugno

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it