Pescara, Sebastiani: "Farnerud vuole venire qui"

2013-01-25 16:23:55
Pubblicato il 25 gennaio 2013 alle 16:23:55
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Abbiamo portato fino ad ora quattro giocatori e dato al nostro tecnico Bergodi quelli che ci aveva chiesto, ma non vogliamo fermarci sia in entrata che in uscita". Queste le dichiarazioni del presidente del Pescara Daniele Sebastiani in occasione della presentazione dei nuovi acquisti Caraglio e Rizzo. "Abbiamo anche l'obbligo di sfoltire la squadra perché non si può lavorare con una rosa di trenta elementi - ha proseguito il numero uno del club abruzzese -. Mi auguro che Soddimo, Chiaretti, Brugman e Berardocco possano trovare una sistemazione adeguata alle loro aspirazioni".

Oltre a Caraglio e Rizzo il Pescara ha già ufficializzato i trasferimenti di Bianchi Arce e D'Agostino, ma Sebastiani non sembra intenzionato a chiudere le porte del mercato: si punta a Kozak, Farnerud e Daprelà. "Farnerud vuole venire a Pescara - ha svelato il presidente -. Lo svedese ha il contratto in scadenza e ha chiesto allo Young Boys di lasciarlo andare, ma ci sono dei problemi perché la società svizzera non ne vuole sapere. Kozak a noi è sempre piaciuto. Speriamo di poter convincere il presidente della Lazio Lotito a darcelo. Devo dire che non ci sono grossissime speranze, ma uno spiraglio c'è. Daprelà? Credo che domani ci sentiremo col Brescia per mettere su la trattativa".

Per quanto riguarda il mercato argentino occhi puntati su Quintero, gioiello colombiano impegnato attualmente nel Sub 20 in Argentina: "Quintero ha le attenzioni di grandi club italiani e stranieri. Potrebbe succedere anche che vada via - ha spiegato Sebastiani -. Io mi auguro possa rimanere a Pescara fino a giugno, ma se dovesse esserci una occasione, tutto può succedere. Noi però non lo svendiamo di certo".