Paratici: "Non mi stupirei di vedere Marotta all'Inter"

2018-10-08 22:31:06
Paratici:
Pubblicato il 8 ottobre 2018 alle 22:31:06
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport

“Marotta all’Inter? Non mi sorprenderei perché è un grande dirigente”. Parola di Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus che prosegue: “Negli ultimi dieci anni è stato il più grande insieme a Galliani. Spero che sia felice, anche in un altro club italiano. Finora mi è riuscito bene stare tre passi indietro. È una questione caratteriale. Continuerò a fare il mio lavoro il meglio possibile per una Juve sempre più forte. Condivido questo premio con tutti i ragazzi che lavorano con me e lo dedico alla persona che mi ha cresciuto, un padre putativo: il dottor Marotta. Ci tengo molto”. 

Il dirigente bianconero ha ritirato a Rieti il premio “Manlio Scopigno” e a margine della cerimonia ha parlato a Sky Sport 24: “Marotta mi ha cresciuto, è un padre putativo. Condivido questo premio con lui e con tutti i ragazzi che lavorano con me”. Sull’affare dell’estate che ha portato Cristiano Ronaldo alla Juventus: “Per me è il migliore della storia del calcio, anche per titoli vinti. La trattativa? Il maggior merito va al presidente e alla proprietà. Quando ne abbiamo parlato c’è stata la sensazione che lui volesse finire solo alla Juve. Il Madrid aveva un gentlemen agreement con lui. Poi il presidente e Nedved hanno dato il via libera”.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it