Paralimpiadi 2016, atletica: Caironi-Contrafatto, oro e argento

2016-09-18 08:36:12
Paralimpiadi 2016, atletica: Caironi-Contrafatto, oro e argento
Pubblicato il 18 settembre 2016 alle 08:36:12
Categoria: Notizie altri sport
Autore: Redazione Datasport.it

L'Italia non si ferma più e conquista altre tre medaglie nel penultimo giorno di Paralimpiadi a Rio 2016. La squadra azzurra è protagonista nell'atletica dove centra una clamorosa doppietta: nella finale dei 100 metri categoria T42 la portabandiera Martina Caironi conquista l'oro mentre Monica Contrafatto è terza e prende il bronzo. Nel nuoto invece arriva l'argento di Arjola Trimi, seconda col nuovo record italiano nei 50 stile libero S4.

L'Italia è nella top ten delle Paralimpiadi di Rio 2016 con 39 medaglie, 10 delle quali d'oro. L'ultimo è arrivato dall'atletica e dai 100 metri categoria T42 dove Martina Caironi ha vinto con il tempo di 14"97, non troppo lontano dal suo record del mondo (14"61). La portabandiera azzurra, già argento nel salto in lungo, bissa il titolo di Londra 2012 e stavolta e anche più bello perchè sul podio con lei c'è la connazionale Monica Contrafatto, terza e medaglia di bronzo alle spalle della tedesca Vanessa Low, argento.

"Volevo battere il record del mondo, so che ce l'avrei potuta fare, l'appuntamento è solo rimandato. Sono contentissima di essere sul podio con Monica. Il nostro abbraccio alla fine dovrebbe parlare da solo", ha detto la Caironi. "Il mio sogno si è avverato grazie a Martina. Ho iniziato a correre guardando lei in TV a Londra. In gara ad un certo punto non ce la facevo più, ero stanchissima ma da lontano vedevo la medaglia, non potevo mollare. Questo è il giorno più bello della mia vita, ora dovranno issare un altro tricolore sul podio", ha aggiunto la Contrafatto.

Dalla pista alla piscina, l'Italia si gode un altro successo. E' quello di Arjola Trimi che vince la medaglia d'argento nella finale dei 50 stile libero categoria S4 stabilendo anche il nuovo primato italiano, 40"51. L'oro è andato all'australiana Rachel Watson mentre il bronzo se l'è aggiudicato la messicana Nely Miranda Herrera. Quella di Arjola Trimi è la 13esima medaglia conquistata dalla spedizione del nuoto, la disciplina che insieme al ciclismo e all'atletica ha dato più soddisfazioni all'Italia.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it