Pallanuoto, Europei 2016: Italia travolgente, è ai quarti

2016-01-17 11:03:15
Pubblicato il 17 gennaio 2016 alle 11:03:15
Categoria: Nuoto
Autore: Redazione Datasport.it

Non si ferma la marcia dell'Italia che nella vasca della Kombank Arena di Belgrado conquista il pass per i quarti di finale agli Europei di pallanuoto in corso in Serbia. Il Settebello del ct Sandro Campagna travolge anche la Turchia, superata con un netto 16-2 (4-0, 3-0, 5-1, 4-1): brillano Gallo, Presciutti e Aicardi, autori di una tripletta. Prossimo avversario degli azzurri sarà il Montenegro, martedì alle 18.45.

L'Italia è un rullo e, con la quinta vittoria in altrettante gare nella piscina della Kombank Arena di Belgrado, conquista l'accesso ai quarti di finale degli Europei dove martedì alle 18.45 sfiderà il Montenegro. Per il Settebello del ct Campagna la sfida coi turchi è da subito in discesa: nel primo periodo uno-due Presciutti-Aicardi, poi proprio Presciutti firma il 3-0 e a fil di sirena è Figlioli a siglare il poker.

Nel secondo periodo vanno a segno Gallo dal dischetto poi negli ultimi 35 secondi l'Italia trova altri due gol con Aicardi e Presciutti, letteralmente indiavolati. All'inizio del terzo quarto il Settebello dilaga arrivando sul 10-0 con le reti di Luongo, Giacoppo e Gallo e a questo punto il ct decide di operare qualche cambio in vista della sfida col Montenegro a partire dal portiere Tempesti che lascia il posto fra i pali a Del Lungo.

La Turchia trova subito il gol della bandiera con Beskardesler ma gli azzurri riprendono subito il loro ritmo e vanno ancora a segno chiudendo poi nel quarto periodo col punteggio di 16-2. Il Settebello si gode quasi tutti i giocatori a referto, tranne Gitto e Bodegas: spiccano le triplette di Gallo, Presciutti e Aicardi.