Palermo, incredibile ma vero: Zamparini premiato...dagli allenatori

2015-12-21 15:53:06
Pubblicato il 21 dicembre 2015 alle 15:53:06
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Mattinata all'insegna del sorriso per Maurizio Zamparini all'indomani della bruciante sconfitta del suo Palermo contro la Sampdoria a Marassi. Il presidente del club rosanero, infatti, si è recato a Udine per ritirare un prestigioso riconoscimento dedicato ai migliori sportivi dell'anno. Fin qui nulla di strano, anzi: i risultati di Zamparini, che nel 2015 ha conquistato una comoda salvezza con i siciliani, sono sotto gli occhi di tutti. A far sorridere è, però, il fatto che il premio al patron rosanero sia stato consegnato nell'ambito della decima edizione della Festa del Mister, l'appuntamento annuale organizzato dal Gruppo provinciale di Udine dell'Aiac, l'Associazione italiana degli allenatori. Nonostante la sua indiscussa fama di presidente vulcanico e, soprattutto, di mangia allenatori, Zamparini riscuote quindi ampi consensi anche tra i tecnici.

"Sono felice di essere qui - il suo commento - perché ritengo siano importanti le feste dello sport come questa. Vi ringrazio per questo premio e per avere riportato la mia memoria indietro nel tempo, a quando ero giovane e giocavo nel mio Sevegliano. I miei ricordi più belli del mondo del calcio sono quelli di quando militavo nei dilettanti, dove si giocava per vera passione e non per soldi. Il mio sogno è quello di costruire una scuola calcio. Un ambiente in cui insegnare ai ragazzi quei valori che oggi si sono persi, soprattutto per colpa della tecnologia che non fa ragionare con il cuore e la passione. Voglio che i giovani tornino a guardarsi negli occhi".