Palermo: Zamparini contestato dai tifosi

2013-03-10 19:30:35
Pubblicato il 10 marzo 2013 alle 19:30:35
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

E' Giorgio Perinetti a metterci la faccia dopo l'ennesima disastrosa prova del Palermo. La sconfitta interna contro il Siena ha suscitato le ire della tifoseria rosanero: in 5mila, assiepati fuori dal Barbera, hanno contestato pesantemente il presidente Zamparini, lanciando anche bottigiliette contro il pullman della società. "I tifosi ci sono sempre stati vicini - spiega Perinetti -, la contestazione è figlia della delusione per l'ennesima gara andata male e per una stagione maledetta. Il problema è la nostra incapacità di superare gli ostacoli".

Perinetti commenta anche la posizione del tecnico Gasperini, ma non vuole farsi prendere la mano. "Con Zamparini e con l'allenatore analizzeremo la situazione e valuteremo il da farsi. E' meglio farle a freddo certe riflessioni. Non credo che Gasperini voglia dare le dimissioni, è un combattente. Mi dispiace molto per i tifosi, sono molto colpito da quello che è successo. Voglio che finiamo il campionato con grande dignità. Dobbiamo lottare fino all'ultimo".