Nuoto, Europei vasca corta: divina Pellegrini, quinto oro nei 200

2015-12-06 08:15:00
Pubblicato il 6 dicembre 2015 alle 08:15:00
Categoria: Nuoto
Autore: Redazione Datasport.it

Una straordinaria Federica Pellegrini trionfa nei 200 stile libero agli Europei in vasca corta di Netanya, conquistando il quinto oro sulla sua distanza preferita in una rassegna continentale. La campionessa di Spinea incassa la rinuncia della rivale Katinka Hosszu e tira dritto, tenendo a bada sia l'olandese Femke Heemskerk che la russa Veronika Popova: 1'51"89 il tempo per l'azzurra, che dopo il primo posto nella 4x50 si prende il secondo oro della rassegna.
 
Davvero ottima la prestazione della Pellegrini, che resta dietro alla Heemskerk fino ai 175 e poi piazza un devastante allungo finale, vincendo di due bracciate e tornando sui livelli del costumone: sui 200, il record personale in vasca corta è di 1'51"17, tempo fatto registrare a Istanbul nel 2009. Una grande soddisfazione e soprattutto una prova di buon auspicio in vista delle Olimpiadi di Rio, dove la Divina e Gregorio Paltrinieri saranno le punte di diamante del nuoto azzurro. Nella stessa gara si piazza al sesto posto Chiara Masini Luccetti in 1'56"48.
 
Strepitosa anche la prova della staffetta 4x50 mista, a conferma della grande tradizione italiana nelle prove combinate. Federico Bocchia, Marco Orsi, Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli conquistano l'oro con record dei campionati: grande prova di tutti, è il bomber Orsi a scavare il solco e a guidare l'Italia al tempone di 1'29"26. Gli azzurri precedono nettamente Russia (1'29"59) e Olanda (1'30"03) e conquistano la quinta medaglia d'oro per i colori del Belpaese (terza nelle staffette).