Nuoto, Bortuzzo: "Tornerò più forte di prima"

2019-02-08 18:22:07
Nuoto, Bortuzzo:
Pubblicato il 8 febbraio 2019 alle 18:22:07
Categoria: Nuoto
Autore:

Manuel Bortuzzo, il nuotatore rimasto paralizzato dopo essere stato colpito da un proiettile sabato sera all'Axa ha voluto ringraziare tutte le persone che hanno dimostrato affetto nei suoi confronti in questo momento difficile. E lo ha fatto attraverso un messaggio audio registrato dal presidente della Federnuoto, Paolo Barelli, in visita all'ospedale San Camillo dove è ricoverato. 

"Ciao a tutti ragazzi, qui è Manuel che vi parla. Come potete sentire dalla voce sto bene, non mi aspettavo tutta questa calorosità da parte vostra, veramente mi avete fatto emozionare tutti e se potessi vi abbraccerei uno a uno tutti quanti. Io adesso vado avanti per la mia strada e vedrete che tornerò più forte di prima. A presto, grazie a tutti quanti ragazzi, un abbraccio". Questo il testo del mesaggio che testimonia la grande forza d'animo di Manuel Bortuzzo, che oggi ha ricevuto anche la visita del Ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Novità anche sul fronte delle indagini. Questa mattina si è svolto a regina Coeli l'interrogatorio davanti al gip dei due fermati che hanno confessato e confermato che Manuel non era il loro obiettivo. "Sono imbarazzato per cosa dicono. È stato uno sbaglio, sbagliare la persona', non è stato uno sbaglio prendere un’arma e partire fuori la mattina a cercare la persona", ha commentato Franco Bortuzzo, il padre del nuotatore veneto. Di quella notte ha parlato anche la fidanzata di Manuel: "Un'esperienza che non dimenticherò mai. Capisco che mi trovo di fronte a una cosa più grande di me. Spero tanto per Manuel".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it