Notte di follia: scontri tra tifosi del Napoli e del Legia Varsavia

2015-12-10 10:08:15
Pubblicato il 10 dicembre 2015 alle 10:08:15
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Una notte di autentica follia si è consumata a Napoli alla vigilia del match che vede contrapposta la squadra di Sarri al Legia Varsavia in un match valido per l'ultima giornata del Girone D di Europa League. Le due tifoserie sono infatti venute a contatto generando diversi scontri in tutta la città all'ombra del Vesuvio. Il bilancio provvisorio è di diversi feriti, 65 supporter polacchi portati in Questura per l'identificazione, alcuni dei quali fermati dalla Polizia. Grande spavento per quattro napoletani, la cui auto è stata data alle fiamme.

La prima rissa è avvenuta presso l'aeroporto di Capodichino: sette tifosi azzurri sono stati arrestati insieme a due blugari arrivati a supporto. Poi gli scontri si sono trasferiti in città con piazza Garibaldi presa d'assedio con 7 polacchi arrestati e tre denunciati. Tra i feriti anche 9 agenti del reparto mobile, un poliziotto del commissariato, un carabiniere e tre ultrà del Legia.