Nfl, Super Bowl 50: Manning e i Denver Broncos

2016-02-06 14:34:37
Pubblicato il 6 febbraio 2016 alle 14:34:37
Categoria: Sport USA
Autore: Redazione Datasport.it

I Denver Broncos vanno a caccia del primo Super Bowl negli anni 2000 dopo i due trionfi consecutivi del 1998 e del 1999 firmati da John Elway. Ora è Peyton Manning la guida cui si affida la franchigia del Colorado per tornare sul trono della Nfl: il leggendario quarterback ha fallito l'appuntamento due anni fa a New York, nel 2014, quando i Broncos super favoriti vennero spazzati via dai Seattle Seahawks nel gelo della Grande Mela.

Alla sfida di domenica del Levi's Stadium di Santa Clara Denver si presenta con meno favori del pronostico contro i Carolina Panthers pur venendo da una stagione con 12 vittorie e 4 sconfitte, il titolo della Afc West e soprattutto un convincente cammino nei playoff, chiuso dal successo 20-18 nella finale della Afc contro i campioni in carica dei New England Patriots per staccare il pass per il Super Bowl 50.

La squadra allenata da Gary Kubiak, alla prima stagione a Denver, è riuscita ad andare fino in fondo pur senza il miglior Peyton Manning che, secondo i rumors, potrebbe decidere di ritirarsi dopo il Super Bowl, sperando in una vittoria che sarebbe la seconda in carriera dopo quella del 2007 coi Colts in finale coi Bears. In attacco si punta sui ricevitori, con Demaryus Thomas ed Emmanuel Sanders bersagli preferiti dei lanci di Manning, mentre la difesa è cresciuta molto con assoluti fenomeni come i linebacker Ware, Marshall e Von Miller e il cornerback Aqib Talib.