Nfl: rimonta Raiders, stop Texans alla frontiera

2016-11-22 11:50:35
Nfl: rimonta Raiders, stop Texans alla frontiera
Pubblicato il 22 novembre 2016 alle 11:50:35
Categoria: Sport USA
Autore: Redazione Datasport.it

Due passaggi di Derek Carr in TD Zone nell'ultimo quarto regalano ai Raiders il successo sui Texans e contemporaneamente la vetta della American Football Conference. Nel primo match della storia Nfl giocato in Messico allo stadio Azteca, Houston si ferma alla frontiera e torna a casa con una sconfitta per 27-20 maturata soltanto nell'ultimo periodo, quando il quarterback dei californiani pesca Olawale e Cooper ribaltando definitivamente il match.

Il primo Monday Night della storia Nfl in salsa chili va dunque a Oakland: grazie a una rimonta pazzesca nell'ultimo quarto, i Raiders liquidano 27-20 i Texans (6-4) e raggiungono i Patriots in vetta alla American Football Conference con un record di 8-2. Impensabile dopo i primi tre quarti in cui i californiani sono lontani parenti di quelli ammirati nelle ultime tre uscite: Carr non trova ricevitori se non le manone di Richard che valgono il 7-3 a inizio secondo quarto dopo il calcio di Novak, Janikowski allunga fino al 10-3, ma in casa Houston c'è Osweiler che macina yards mandando in TD Zone Braxton Miller per il 10-10 all'halftime.

I Texans iniziano di corsa la ripresa e di corsa arrivano al touch down del 17-10 con l'altro Miller, Lennar, prima che Janikowski e Novak si sfidinio ancora al piede per il 20-13 a 10:57 dalla fine. E' allora che Carr prende per mano i Raiders e con un passaggio completato da 75 yards manda in touch down Olawale per il 20-20. Non è finita: altro lancio da 35 yards per il fido Amari Cooper e Oakland vola sul 27-20 finale che rispedisce a casa Houston.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it