Nfl, Manning si ritira: "E' ora di lasciare"

2016-03-07 22:40:53
Pubblicato il 7 marzo 2016 alle 22:40:53
Categoria: Sport USA
Autore: Redazione Datasport.it

La notizia circolava da settimane, anzi, immediatamente dopo la vittoria del Super Bowl 50 con i Denver Broncos: Peyton Manning avrebbe detto addio al football. E infatti il quasi 40enne quarterback ha annunciato il suo addio in una toccante conferenza stampa: "Adoro il football, ma dopo 18 anni è ora di lasciare. Ho cambattuto una bella battaglia. E 18 è un bel numero...". 18 come le stagioni giocate e come il suo adorato numero di maglia.

Manning, 5 volte Mvp della stagione, due Super Bowl in bacheca, uno con gli Indianapolis Colts e uno coi Denver Broncos, leader assoluto per passaggi da touchdown (539), per yards lanciate (71.940) e per vittorie di un quaerterback (186 come Brett Favre), ha poi aggiunto: "Ho sempre rispettato il football. Amo questo gioco. Quindi non dovete chiedervi se mi mancherà: mi mancherà eccome. Cosa? Tutti i messaggi d'amore del mio receiver Demaryius Thomas: ogni volta che prendeva un mio passaggio non finiva di ringraziarmi per essere arrivato a Denver. Poi, mangiare la bistecca a Indianapolis dopo una vittoria. O affrontare coach rivali come Belichick (Patriots) e Fisher (Rams)".

Nell'anno in cui un'altra leggenda dello sport come Kobe Bryant annuncia il ritiro, il football perde uno dei suoi giocatori simbolo. Peyton lascia ma un altro Manning sarà ancora in campo, il fratello Eli, stella e quarterback (come fu anche papà Archie) dei New York Giants.