Nfl: i Broncos strappano il ticket per i playoff

2015-12-29 09:35:14
Pubblicato il 29 dicembre 2015 alle 09:35:14
Categoria: Sport USA
Autore: Redazione Datasport.it

L'emozionante monday night di Nfl consegna ai Denver Broncos il pass per i playoff. A Mile High non c'è l'infortunato Peyton Manning, è dunque Brock Osweiler a guidare i padroni di casa ad una clamorosa rimonta sui Cincinnati Bengals: finisce 20-17 dopo un supplementare, a decidere è il field goal da 37 yards di Brandon McManus. Broncos matematicamente qualificati alla post season, si giocheranno con Kansas City il titolo in Afc West.
 
Botte da orbi, duelli rusticani e tanti errori. A Mile High i Broncos trovano l'11esima vittoria in regular season e agganciano per numero di successi proprio i Bengals, trovando in anticipo un meritato e scontato accesso alla post season. E pensare che la serata per Denver era partita malissimo, con Cincinnati a comandare agevolmente sul 14-0. Poi Osweiler, quarterback di riserva alla sesta presenza consecutiva per l'infortunio alla spalla di Manning, prende per mano la squadra e la guida alla rimonta.
 
Rimonta che si concretizza nel quarto periodo, quando i Broncos si portano addirittura in vantaggio sul 17-14 con la cavalcata da 39 yards di C.J. Anderson. Poi il calcio di Mike Nugent fissa il 17-17 e spedisce la partita all'overtime. Qui risulta decisivo un field goal di McManus, che già in precedenza ne aveva fallito un altro. I Bengals escono sconfitti ma consapevoli del proprio valore, anche se in ottica playoff dovranno certamente limare l'esuberanza e gli errori difensivi. Denver si conferma: nella post season darà filo da torcere a tutti.