Nba: Warriors inarrestabili, sconfitto anche Belinelli

2015-11-29 08:52:45
Pubblicato il 29 novembre 2015 alle 08:52:45
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Anche Marco Belinelli s'inchina al dominio di Golden State. Gli Warriors trovano il 18esimo successo consecutivo di questo strepitoso avvio di stagione sconfiggendo Sacramento con un netto 120-101: solo 5 punti in 22 minuti per l'azzurro. Notte amara anche per gli altri italiani: Danilo Gallinari segna 12 punti ma i suoi Nuggets vengono sconfitti 92-81 da Dallas; Andrea Bargnani si ferma a 6 nel 90-88 di Cleveland ai Nets.
 
Prosegue senza intoppi l'incredibile marcia di Golden State: gli Warriors portano a 18-0 il record di inizio stagione nella storia della Nba sconfiggendo senza troppi patemi i Kings. Solite prestazioni importanti per gli Splash Brothers, con Curry che firma 17 dei suoi 19 punti nel primo quarto e Thompson che ne mette 15 con 6/10 dal campo. Da segnalare però la seconda tripla doppia consecutiva di un Draymond Green in gran forma: 13 punti, 11 rimbalzi e 12 assist per il prodotto di Michigan State.
 
Anche un Bargnani poco impiegato, come spesso accaduto in questo avvio di stagione, deve alzare le mani di fronte a Cleveland (13esima vittoria in 17 gare, nona consecutiva alla Quicken Loans Arena). 26 i punti di LeBron James, 26 anche quelli di un Kevin Love che sembra aver ritrovato lo smalto di Minnesota. Il migliore degli italiani, al solito, è Gallinari: non una gran serata nemmeno per lui, a dire il vero, visto che i 12 punti in 34 minuti non servono a Denver per avere la meglio di Dallas, guidata al decimo successo stagionale dai 22 punti di Deron Williams.