Nba: Warriors implacabili, Westbrook spaziale trascina i Thunder

2016-03-10 09:37:54
Pubblicato il 10 marzo 2016 alle 09:37:54
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Nella notte Nba i Warriors conquistano la 46esima vittoria di fila in casa in regular season battendo 115-94 i Jazz. Come sempre decisivo Steph Curry che chiude virtualmente il match prima dell'intervallo con un canestro da metà campo. Russell Westbrook sigla una tripla doppia spaziale da 25 punti, 20 assist e 11 rimbalzi trascinando i Thunder al successo (120-108) sui Clippers. Con Belinelli out per infortunio i Kings cadono 120-111 con i Cavs.

Prosegue il cammino vincente di Golden State che mantiene l'Oracle Arena imbattuta da 46 giornate di regular season (compreso l'anno scorso). Curry mette a referto 12 punti con 10 assist ma infiamma il pubblico californiano con un'altra magia delle sue: un canestro da prima di metà campo sulla sirena dell'intervallo lungo. Klay Thompson segna 23 punti e così i Warriors conquistano la 57esima vittoria in stagione a fronte di 6 sole sconfitte.

I Thunder consolidano il terzo posto a Est (dietro a Golden State e San Antonio) battendo alla Chesapeake Energy Arena i Clippers. Protagonista assoluto è Russell Westbrook che chiude la sua prova straordinaria con una tripla doppia da 25 punti, 20 assist e 11 rimbalzi. Il play di Oklahoma è il primo a collezionare uno score simile dopo Magic Johnson nel 1988 con i Lakers. Marco Belinelli resta a riposo per un problema alla schiena nel match perso dai Kings alla Sleep Train Arena contro i Cavaliers. Irving mette a referto 30 punti a cui vanno aggiunti i 25 di LeBron James. A Sacramento non bastano i 29 di DeMarcus Cousins.