Nba, Warriors battuti da Milwaukee. Gallinari show ma Clippers ko

2018-11-09 09:44:33
Pubblicato il 9 novembre 2018 alle 09:44:33
Categoria: NBA
Autore: Michele Nardi

Impresa Milwaukee: i Bucks battono i Golden State Warriors 134-11. Seconda sconfitta stagionale per Curry e compagni, messi ko dai 26 punti di Bledsoe e Antetokounmpo (24). Ai clipper non basta un super Gallinari: passano i Blazers 116-105. Boston ha ragione di Phoenix solo all’overtime mentre i Rockets perdono in casa contro Oklahoma 98-80.

Dopo il ko con Denver è il greco Giannis Antetokounmpo a prendersi i riflettori contro Golden State: 24 punti e grande supporto a Bledsoe e Brogdon (20 punti). Nei Warriors male Curry: 10 punti e 36%. Thompson e Durant provano a tenere in partita i loro con 24 e 17 punti ma non basta.

La sfida d’alta classifica in Western sorride a Portland, che passa a Los Angeles sui Clippers, ak quinto ko stagionale, e va a nove vittorie. Lillard e McCollum piazzano 25 e 23 punti, Nukic ne registra 16. Grande prova del nostro Danilo Gallinari, top scorer con 10 punti in 30 minuti di gioco: 46% dal campo (6/13) e il 62% da oltre l'arco (5/8) oltre a 5 rimbalzi.

Boston soffre contro i Suns, vincendo 116-109 solo al supplementare. Era una sfida tra Irving e Booker, autori di 39 e 38 punti. I Celtics devono ringraziare anche Brown e Morris, che firmano entrambi 17 punti: la prova di Morris è arricchita dalla tripla che regala l’overtime ai padroni di casa. Nei Suns nonostante la sconfitta, il rookie Ayton realizza l'ennesima doppia doppia da 14 punti e 10 rimbalzi.

I Thunder vanno a vincere a Houston 98-80 e sembrano aver trovato la quadra dopo un avvio molto difficile. Ora la classifica recita quarto posto e 7 vittorie su 11. Continua invece il periodo negativo dei Rockets, George (20 punti e 11 rimbalzi) e Adams (19 punti e 10 rimbalzi) protagonisti della vittoria dei Thunder. Nei Rockets, Harden (19) e Capela (17) risultano come i migliori, preoccupa invece Anthony che in 20 minuti di gioco realizza solo 2 punti, tirando con il 9% al tiro (1/11 e 0/6 da tre).