NBA: Wade ultraterreno, Miami demolisce Memphis

2011-03-13 09:04:09
Pubblicato il 13 marzo 2011 alle 09:04:09
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Notte di stelle dall'altra parte dell'oceano. Prima nomination per il miglior attore protagonista è per Dwyane Wade. Strepitosa prestazione del numero 3 degli Heat nella larga vittoria per 118-85 sui Memphis Grizzlies: 28 punti, 9 assist, 5 rimbalzi e 5 stoppate. L'ultima guardia NBA che aveva ottenuto numeri del genere? Un certo Michael Jordan, nel 1988. Wade segna in qualunque modo e assistito dalle schiacciate perentorie di LeBron James, mantiene i suoi in terza posizione a Est, a due passi dal record dei Los Angeles Lakers (negli States tutti sognano la finale per l'anello tra Miami e gialloviola).

La nomination numero due è per Chris Paul, playmaker dei New Orleans Hornets: CP3 mette insieme 33 punti - massimo stagionale - 15 assist, 7 rimbalzi e 5 palle recuperate. Numeri da All Star, che non sorprendono coach Williams: "Non sono affatto stupefatto, questo è semplicemente ciò di cui Chris è capace". Con Belinelli a 12 punti, gli Hornets sverniciano nel finale Sacramento e s'impongono 115-103.

La terza e ultima nomination porta il nome di JR Smith, franchigia Denver Nuggets: la guardia che saltò il college per calarsi subito nella lega professionistica parte dalla panchina nel match contro Detroit e realizza 31 punti in 30' con un impressionante 9/16 da tre punti, numeri da esercitazione in allenamento. Gallinari è sempre ai box per infortunio, ma i suoi nuovi compagni girano che è una meraviglia e i Pistons crollano a -30 nel 131-101 finale.

A Est nel frattempo è sempre più Chicago, ormai a un soffio dalla leadership dei Celtics: i Bulls dell'accoppiata Derrick Rose-Luol Deng (26 punti a testa) mettono in ghiaccio già nel primo quarto da 37-17 la sfida interna con gli Utah Jazz. Sesta vittoria consecutiva, miglior striscia attualmente in corso in NBA.

A Ovest è dei Lakers il match clou della nottata contro Dallas: Kobe Bryant si fa male alla caviglia sinistra ricadendo da un salto, esce, si cura e rientra per firmare i canestri decisivi nel 96-91 esterno che avvicina Los Angeles ai Mavericks in seconda posizione. A guardar tutti dall'alto lì c'è l'armata San Antonio: 8 uomini in doppia cifra con Parker e Ginobili sugli scudi, Houston rientra nel terzo quarto ma in volata cede 115-107.

Nelle altre gare della notte, i 26 punti di Blake Griffin e i 17 rimbalzi di DeAndre Jordan lanciano i Clippers a Washington. Jeff Teague s'inventa il career high da 24 punti per condurre gli Atlanta Hawks al successo contro Portland. Infine i Milwaukee Bucks inanellano la terza vittoria consecutiva contro una spenta Philadelphia. A proposito, l'Oscar per il miglior attore protagonista è di Wade, all'unanimità.
 

TUTTE LE PARTITE NBA IN TEMPO REALE E CLASSIFICHE SEMPRE AGGIORNATE SU:
http://www.datasport.it/basket/NBA/temporeale.html
http://www.datasport.it/basket/NBA/classifica_by_division.html