Nba: vincono gli Spurs di Messina, squillo Lakers

2016-03-09 08:41:31
Pubblicato il 9 marzo 2016 alle 08:41:31
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Sei gare nella notte Nba. Con Popovich assente è ancora Ettore Messina a guida i San Antonio Spurs e, dopo il ko di Indianapolis, arriva la vittoria netta sul campo dei Minnesota Timberwolves. Successo per i Denver Nuggets che, pur senza Danilo Gallinari, piegano i New York Knicks. Seconda vittoria di fila dei giovani Lakers che battono Orlando mentre i Trail Blazers superano Washington con 41 punti di Lillard.

I San Antonio Spurs, ancora senza Gregg Popovich in panchina, riscattano il ko di Indianapolis vincendo agevolmente 116-91 sul campo dei Minnesota Timberwolves. Ettore Messina dirige abilmente i neroargento che chiudono il discorso già nel terzo periodo: senza i veterani Duncan, Parker e Ginobili, sono LaMarcus Aldridge, 29 punti, David West, 18, e Kawhi Leonard, 15, a firmare la vittoria al Target Center. Faticano ma ritrovano il successo casalingo i Toronto Raptors che piegano 104-99 i Brooklyn Nets di un sontuoso Brook Lopez da 35 punti. Sono DeRozan, 25 punti, e Lowry, 23 a mettere i canestri decisivi nel finale in volata.

Bella sfida a Portland dove i Blazers battono 116-109 in overtime gli Washington Wizards. Nel finale in volata i padroni di casa pareggiano sul 104-104 con McCollum a 5 secondi dalla fine, poi gli ospiti hanno il tiro della vittoria ma Gortat si fa stoppare clamorosamente da Henderson. Nel supplementare sale in cattedra Damian Lillard, 41 punti, che mette la bomba del +5 e poi il lay up in penetrazione del 113-99 che stende gli Wizards e permette ai Blazers di tornare a vincere dopo tre sconfitte. Secondo successo in fila dei giovani Lakers che, pur senza Kobe Bryant, battono 107-98 gli Orlando Magic: sugli scudi i tre giovani talenti gialloviola Russell, 27 punti, Clarkson, 24, e Randle, 23.

Nelle altre gare i Denver Nuggets, pur senza Danilo Gallinari, battono 110-94 i New York Knicks vanificando i 30 punti del grande ex Carmelo Anthony, mentre gli Atlanta Hawks passano 91-84 a Salt Lake City contro gli Utah Jazz con 24 punti di Teague.