Nba: tutto facile per Knicks e Thunder

2015-12-20 08:48:14
Pubblicato il 20 dicembre 2015 alle 08:48:14
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Cinque gare nel sabato notte in Nba. I Los Angeles Lakers si presentano a Oklahoma City senza Kobe Bryant, dolorante alla spalla destra, e vengono spazzati via dai Thunder. A New York i Knicks battono facilmente i Chicago Bulls, reduci dalla maratona di 4 overtime del giorno prima nella sconfitta contro Detroit. I Rockets battono i Clippers a Houston, Wall guida gli Wizards sugli Hornets mentre i Pacers scivolano a Memphis.

A Oklahoma City c'è attesa per il confronto tra Kevin Durant e Kobe Bryant ma il Black Mamba dà forfait per un dolore alla spalla destra operata l'anno scorso e così è una passeggiata per i Thunder che asfaltano 118-78 i Los Angeles Lakers. Gara già finita dopo il primo quarto, chiuso sul 35-15. Per i gialloviola ci sono 20 punti di Lou Williams mentre per OKC ci sono i 22 di Durant e i 13 con 11 assist di Westbrook. Poca partita anche a New York dove i Knicks superano 107-91 i Chicago Bulls, reduci dalla sconfitta al quarto overtime della sera prima contro i Detroit Pistons. I Tori hanno 21 punti e 10 rimbalzi da Joakim Noah ma non bastano contro uno scatenato Carmelo Anthony da 27 punti, coadiuvato dai 18 di Afflalo.

Successo in volata per gli Washington Wizards che battono 109-101 gli Charlotte Hornets. Gara tirata fino alla fine quando John Wall, 27 punti (20 nel primo tempo) e 12 assist, firma le giocate decisive per regalare la vittoria ai suoi; bene anche l'ex Casale Monferrato Garrett Temple, 21 punti. A Houston i Rockets piegano 107-97 i Los Angeles Clippers nella riedizione della scorsa semifinale della Western Conference. Gli angeleni hanno 22 punti da Griffin ma è troppo poco per arginare Harden, 18, e soprattutto Dwight Howard, dominante con 22 punti, 14 rimbalzi e 2 stoppate. Successo casalingo anche per i Memphis Grizzlies che battono 96-84 gli Indiana Pacers: agli ospiti non bastano 29 punti di Paul George, Memphis vince di squadra con 20 punti di Mike Conley e le doppie doppie di Marc Gasol e Randolph.