Nba: le partite della notte. Video

2013-03-19 12:52:13
Pubblicato il 19 marzo 2013 alle 12:52:13
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Tutto sulla Nba: risultati, classifiche e calendario

Undici gare nella notte Nba. Oltre al derby italiano, con i Nuggets che battono i Bulls a Chicago, la gara più attesa era quella del TD Garden di Boston. Nemmeno i Celtics, pur senza Kevin Garnett, sono riusciti a fermare i Miami Heat, che vincono 105-103 e firmano la 23esima vittoria di fila, seconda striscia più lunga nella storia della Nba (33 dei Lakers nel 1971-72). La partita è bellissima con i biancoverdi, trascinati da un Jeff Green mostruoso da 43 punti e 4 stoppate, che volano anche sul +17. Gli Heat però, trascinati dal solito LeBron James da 37, 7 rimbalzi e 12 assist, riescono nella rimonta. Chalmers mette la bomba del sorpass sul 101-100 poi, nei secondi conclusivi, è James a firmare il canestro decisivo per il 105-103 finale. Boston ha l'ultima opportunità ma Pierce, 17, 8 rimbalzi e 8 assist, spedisce sul ferro la bomba del possibile sorpasso.

I Los Angeles Lakers, ancora senza Kobe Bryant, perdono 99-76 sul campo dei Phoenix Suns: non bastano i 19 punti del grande ex Steve Nash. I gialloviola restano però ottavi ad ovest: delle inseguitrici vince solo Dallas, che passa 127-113 ad Atlanta grazie ai 22 punti di Nowitzki. Perdono invece sia i Blazers, battuti a Philadelphia nonostante i 32 di Aldridge, sia i Jazz, superati sul campo di casa 90-83 dai New York Knicks ancora privi dell'asso Carmelo Anthony. Vincono anche i Bobcats contro gli Wizards, i Pacers a Cleveland, i Nets travolgono i Pistons a Detroit, Memphis piega i Twolves e Golden State vince in casa degli Hornets.