Nba: Miami da record, bene Denver

2013-03-05 08:48:18
Pubblicato il 5 marzo 2013 alle 08:48:18
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Sette gare nella notte Nba. Non si fermano più i Miami Heat che passano 97-81 in casa dei Minnesota Timberwolves e registrano la 15esima vittoria consecutiva che vale anche il nuovo record di franchigia. LeBron James chiude con 20 punti e 10 rimbalzi mentre Dwyane Wade, in serata super, firma una prova da 32 punti, 10 assist e 7 rimbalzi. Nei Twolves 14 punti, 8 assist e 6 recuperi di Rubio. Bollenti anche i Denver Nuggets che travolgono 104-88 gli Atlanta Hawks e infilano l'11esimo successo di fila in casa. Appena 7 punti in 27 minuti per Gallinari che sta recuperando dal problema alla coscia destra; ci pensano Brewer, 20 punti, e Lawson, 18, a guidare i Nuggets.

Torna sui suoi livelli Andrea Bargnani che segna 26 punti con 5 su 7 da tre, ma i suoi Toronto Raptors perdono 125-118 a Oakland contro i Golden State Warriors. Sugli scudi David Lee, 29 punti, e Stephen Curry, 26 con 12 assist. Riscossa per i New York Knicks che sbancano 102-97 il parquet dei Cleveland Cavaliers. Nel secondo quarto i Knicks vanno sotto di 22 e perdono Carmelo Anthony per un infortunio al ginocchio che potrebbe tenerlo fuori per un po' di tempo: ci pensano Stoudemire, 22 punti, e JR Smith, 18, a firmare la rimonta vincente. Per i Cavs 22 punti di Irving.

Nella altre gare, successo esterno dei Magic 105-102 contro gli Hornets (26 di Afflalo), facile vittoria dei Blazers 122-105 sui derelitti Bobcats (23 di Aldridge) e colpo dei Bucks che battono 109-108 al supplementare i Jazz (34 di Ellis).