NBA: LeBron immenso, 57 punti e Clevaland torna a vincere. Hawks ancora sconfitti

2017-11-04 09:17:23
NBA: LeBron immenso, 57 punti e Clevaland torna a vincere. Hawks ancora sconfitti
Pubblicato il 4 novembre 2017 alle 09:17:23
Categoria: NBA
Autore: Danilo Supino

Tante partite nella notte tra sorprese, certezze e delusioni. I Cleveland Cavaliers vincono contro i Washington Wizards 122-130, a suonare la carica un maestoso Lebron james che mette a segno 57 punti. Giornata no per gli Atlanta Hawks alla loro ottava sconfitta di seguito, questa volta contro gli Houston Rockets 104-119 e peggior partita dell'anno per Belinelli con un clean sheet. Boston Celtics inarrestabili, battono Oklahoma 94-101.

È stata la serata del Re LeBron James: 57 punti, 11 rimblazi e 7 assist. Record personale con la maglia dei Cleveland. E non è finita, da aggiungere i 29mila punti messi a segno in carriera e giocatore più giovane della NBA a raggiugere questo traguardo. I Cavaliers dopo quattro sconfitte dovevano tornare a vincere e lo fanno nel segno del suo uomo migliore. I Washigton Wizards perdono 122-130, con un James così non poteva essere diversamente, poco utili i 36 punti messi a referto da Beal.

Per gli Atlanta Hawks è crisi profonda, l'ottava sconfitta consecutiva arriva ad opera degli Houston Rockets, 104-119. Brutta partita degli Hawks, in completa tragedia realizzativa: 18 punti per Bazemore, Belinelli chiude con neanche un canestro realizzato. Situazione migliore per i Rockets, guidati dalle 29 realizzazioni e 11 assist di James Harden. Houston si conferma seconda alle spalle degli LA Clippers.Vincono in rimonta i Boston Celtics contro Oklahoma e settima vittoria di fila. In svantaggio di 18 punti all'intervallo, Irving e Al Horford prendono in mano la sqaudra e con 25 e 20 punti a testa, portano il risultato finale sul 94-101.I New York Knick vincono facile contro i Phoenix Suns 120-107, ed è ancora una volta la serata del lettone Kristaps Porzingis, con 37 punti.Sconfitta inaspettata per gli Orlando Magic battuti dai Bulls 83-105. Prestazione corale e sei giocatori in doppia cifra per Chicago, guidati da Justin Holiday con 19 punti.Ottimo momento dei Phliadelphia 76ers. Gli Indiana Pacers perdono al Wells Fargo Center per 121-110. Redick migliore in campo con 31 punti e sei assist e migliore prestazione da quando è a Philadelphia.

Nelle altre partite: Detroit-Milwaukee Bucks 105-96, Pistons secondi con Orland dietro Boston; all'American Airlines Center, Dallas-New Orleans Pelicans 94-99, Mavericks ancora ultimi; San Antonio Spurs-Charlotte Hornets 108-101; Denever Nuggets-Miami Heat 95-94; 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it