Nba, Lebron cade in casa Spurs. Curry batte Antetokounmpo

2018-12-08 10:13:29
Pubblicato il 8 dicembre 2018 alle 10:13:29
Categoria: NBA
Autore: Michele Nardi

Nella notte Nba Lebron James cade in casa dei San Antonio Spurs: 133-120 e texani che allontanano per un po’ le critiche dopo le sconfitte con Utah Jazz e Houston Rockets, restando attaccati al treno playoff. Scatenato DeRozan che chiude con 36 punti, 9 assist e 8 rimbalzi. I Lakers, al terzo ko in quattro gare di regular con gli Spurs, sembrano in controllo per 36’ con un Lebron micidiale nel primo tempo ma San Antonio compie una grande rimonta, partendo da -15 e nel quarto quarto domina 44-21. Buona prestazione per Belinelli, che firma tre triple con i primi tre tiri del match e chiude con 11 punti in 27’.

Altro giro altra grande sfida: i Milwaukee Bucks di Antetokounmpo ricevono i Golden State Warriors. Curry&co vincono 105-95. Curry chiude con 20 punti e 8 assist ma è da sottolineare la prova difensiva dei Warriors: i Bucks sono il miglior attacco Nba, con 121 punti di media, e per la prima volta in stagione chiudono sotto quota 100 portando a casa un misero 39% dal campo grazie al grande lavoro sul perimetro da parte degli ospiti. Milwaukee ha provato a compensare con 56 punti in area, ma Giannis Antetokounmpo, 22 punti  e 15 rimbalzi per la doppia doppia n° 17, è rimasto praticamente da solo nel finale. Golden State ha completato l’opera con 19 triple.

 

Nelle altre partite i Denver Nuggets cadono a sorpresa in casa contro i Charlotte Hornets 107-113 mentre il duello Embiid-Drummond è rinviato. Il centro camerunese non scende in campo ma i Philadelphia 76ers battono comunque i Detroit Pistons 117-111. I Pacers si sbarazzano 120-90 di Orlando Magics mentre a Brooklyn i Nets stendono i Toronto Raptors all’overtime 106-105.

Sacramento Kings-Cleveland Cavaliers 129-110, Oklahoma City Tunders-Chicago Bulls 112-114, Memphis Grizzlies-New Orleans Pelicans 107-103, Miami Heat-Phoenix Suns 115-98.