Nba: James-Wade show, bene Bargnani

2013-02-09 09:19:43
Pubblicato il 9 febbraio 2013 alle 09:19:43
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Miami spettacolo nella notte Nba. Gli Heat battono i Clippers 111-89, trascinati dalla coppia James-Wade. Le Bron firma 30 punti (quarta partita consecutiva con almeno 30 centri), accompagnati anche da 6 assist e 5 rimbalzi. Per Dwyane i punti sono 20 e le loro grandi prestazioni non fanno sentire la mancanza del grande assente, Ray Allen. Per Los Angeles il miglior marcatore è DeAndre Jordan autore di 17 punti. Vincono anche i Lakers, che s'impongono sui Bobcast per 100-93. Sugli scudi il solito Kobe Bryant, per lui 20 punti, sette rimbalzi e 8 assist. Agli Charlotte i 20 centri a testa di Mullens e Henderson non sono sufficienti per avere la meglio su Los Angeles.

Tornano al successo i Raptors di Bargnani. Finisce 100-98 agli overtime contro i Pacers. L'azzurro, al rientro dopo l'infortunio, non parte nel quintetto base ma gioca comunque 29 minuti e realizza 14 punti. Il miglior marcatore per Toronto è Rudy Gay a quota 23. Nelle fila di Indiana, West e George fanno la voce grossa con rispettivamente 30 e 26 punti a testa, ma non sufficienti per la vittoria finale. Contribuisce al successo dei Bulls sui Jazz (93-89), anche Marco Belinelli che nei 29 minuti che gioca firma 9 punti e anche 6 rimbalzi.

Si ferma a dieci la striscia di vittorie di San Antonio, arriva la sconfitta per la capolista della Western Conference contro Detroit, nonostante una prova super di Tony Parker, autore di 31 punti. I Pistons grazie soprattutto ai 26 punti di Monroe che firma anche ben 16 rimbalzi e ai 24 centri di Knight, vincono per 119-109. C'è un James Harden in serata di grazia nel successo per 118-103 dei Rockets sui Blazers. La guardia di Houston realizza 35 punti con 11 assist e 7 rimbalzi. Portland risponde con i 31 centri di Aldridge, per lui anche 11 rimbalzi, ma non bastano ad evitare la sconfitta.

Larga vittoria per i Thunder sui Suns per 127-96, Oklahoma gioca di squadra e chiude con Durant a 21 punti, Sefolosha a 18 e Perkins e Westbrook a 17. Per i Phoenix buona la prova di Beasley, autore di 25 punti. Vincono anche i Knicks sui Timberwolves 100-94 e i Grizzlies sui Warriors per 99-93.