Nba: a Houston il weekend delle stelle

2013-02-15 14:49:00
Pubblicato il 15 febbraio 2013 alle 14:49:00
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

L'Nba si ferma nel fine settimana per l'All Star Weekend a Houston, Texas, che si chiuderà domenica con il piatto forte, la gara delle stelle Est contro Ovest. Si parte venerdì notte con il "Rising Stars Challenge", la sfida delle matricole, che vedrà in campo due formazioni miste composte dai migliori giocatori al primo e secondo anno di Nba, assemblate da due leggende come Shaquille O’Neal e Charles Barkley. Tra i partecipanti Ricky Rubio e Alexei Shved dei Minnesota Twolves, Damian Lillard de Blazers, la prima scelta assoluta dell'ultimo Draft Anthony Davis (Hornets) e Kyrie Irving, il play dei Cleveland Cavaliers che, poi, parteciperà alla gara da tre punti e anche dell’All Star Game, sia pur partendo tra le riserve.

Sabato sarà il giorno dell'"All Star Saturday", altro momento ad alto tasso spettacolare, con diversi eventi. Dallo "Shooting Star", una gara di tiro con anche ex leggende e giocatrici della WNba, allo "Skills Challenge", con i migliori palleggiatori della Lega tra cui Tony Parker e Jeremy Lin, dalla gara del tiro da tre punti con specialisti del calibro di, tra gli altri, Steve Novak dei Knicks e Stephen Curry degli Warriors, a quella delle schiacciate, con sei giocatori sul parquet ad elettrizzare l’atmosfera del Toyota Center. Si tratta di: Jeremy Evans (Utah Jazz), James White (New York Knicks), Gerald Green (Indiana Pacers), Eric Bledsoe (Los Angeles Clippers), Terrence Ross (Toronto Raptors) e Kenneth Faried (Denver Nuggets).

Domenica è il giorno dell'All Star Game, la sfida fra i migliori giocatori del pianeta divisi in due squadre, Est e Ovest, gara giunta alla 62esima edizione. Da una parte LeBron James (Miami Heat), Carmelo Anthony (New York Knicks),la cui presenza è, però, in dubbio a causa di un infortunio ad un gomito, Kevin Garnett (Boston Celtics), Dwayne Wade (Miami Heat) e Brook Lopez (Brooklyn Nets), che prende il posto dell’infortunato Rajon Rondo, dovrebbe partire in quintetto agli ordini di coach Erik Spoelstra (Heat); dall’altra, Kobe Bryant e Dwight Howard (Los Angeles Lakers), Blake Griffin e Chris Paul (Los Angeles Clippers) e Kevin Durant (Oklahoma City Thunder) il quintetto diretto da coach Gregg Popovich (Spurs). Per l'Est le riserve selezionate sono Jrue Holiday (Philadelphia 76ers), Paul George (Indiana Pacers), Chris Bosh (Miami Heat), Kyrie Irving (Cleveland Cavaliers), Joakim Noah (Chicago Bulls) e Luol Deng (Chicago Bulls). Per l'Ovest le riserve convocate sono James Harden (Houston Rockets), LaMarcus Aldridge (Portland Trail Blazers), David Lee (Golden State Warriors), Zach Randolph (Memphis Grizzlies), Tony Parker (San Antonio Spurs), Tim Duncan (San Antonio Spurs) e Russell Westbrook (Oklahoma City Thunder).