Nba: Heat senza sosta, 22 vittorie di fila

2013-03-18 08:57:44
Pubblicato il 18 marzo 2013 alle 08:57:44
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Tutto sulla Nba: risultati, classifiche e calendario

Meglio di loro solo i Lakers di West e Chamberlain. I Miami Heat nella notte battono 108-91 i Toronto Raptors, orfani di Andrea Bargnani, e raggiungono il traguardo delle 22 vittorie consecutive in stagione. Grazie alle prove di Lebron James e Dwyane Wade, 22 punti e 12 rimbalzi per il primo, 24 e 9 assist per il secondo, ed al quarto periodo di un caldissimo Ray Allen i campioni Nba in carica eguagliano la seconda miglior striscia di vittorie nella storia della Nba, messa a segno dai Rockets nel 2007-08. Con le loro stelle in questo stato di forma ed il morale alle stelle, gli Heat ora provano a mettere nel mirino il record di 33 vittorie consecutive nella regular season, che raggiunsero i Lakers nella stagione 1971-72.

Parlando proprio dei gialloviola, prova di solidità della squadra di D'Antoni, che batte allo Staples Center i Sacramento Kings 113-102. I Lakers, ancora con Kobe Bryant ko per la distorsione alla caviglia sinistra, vengono trascinati dalle doppie doppie di Nash (19 e 12 assist) ed Howard (12 e 17 rimbalzi), alle quali bisogna aggiungere i 27 uscendo dalla panchina di Antawn Jamison, che bombarda dall'arco dei tre punti i ferri dello Staples.

Ad ovest non fa più notizia la vittoria 107-101 degli Oklahoma City Thunder sui logori e sfiduciati Dallas Mavericks, che con tutta probabilità quest'anno non giocheranno la post season. I 35 di Westbrook ed i 31 di Durant non lasciano scampo ai texani. Quarto tonfo consecutivo per i New York Knicks, che senza Stoudemire, Anthony e Chandler vengono sconfitti dai Los Angeles Clippers per 93-80.