Nba: Harden da applausi, Okc e Cavs in tilt

2016-12-15 09:15:35
Nba: Harden da applausi, Okc e Cavs in tilt
Pubblicato il 15 dicembre 2016 alle 09:15:35
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Gli Houston Rockets sono il roster più "on fire" di questa prima metà di dicembre. La squadra di Mike D'Antoni coglie l'ottava vittoria di fila grazie specialemente a James Harden (tripla doppia per l'ex guardia dei Thunder): a ovest corrono anche i Clippers (113-108 contro Orlando), mentre nella Eastern Conference la battuta d'arresto dei Cavs e il contemporaneo successo di Toronto contro i 76ers rimette in discussione la leadership dei campioni in carica.

15 punti, 14 assist e 11 rimbalzi: con questi numeri il Barba Harden fa siglare la quattordicesima tripla doppia in maglia Rockets, raggiungendo il record di franchigia detenuto da Hakeem Olajuwon. Al Toyota Center non c'è di fatto partita, con Sacramento che si arrende per 132-98. Terza sconfitta consecutiva per gli Charlotte Hornets di Marco Belinelli: l'ex Fortitudo piazza 16 punti uscendo dalla panchina, Washington però può contare sulla rodata coppia Beal-Wall (45 punti di fatturato in due) e così gli Wizards si impongono 109-106.

Al FedEx Forum coach Lue concede un turno di riposo a LeBron James, Kevin Love e Kyrie Irving: ecco spiegato il ko dei Cleveland Cavaliers contro i Memphis Grizzlies (93-85). Alle spalle dei campioni in carica ringhia Toronto, che ora pregusta il sorpasso in graduatoria nei confronti dei campioni in carica. I 27 punti di Westbrook non sono sufficienti ai Thunder per evitare il secondo ko di fila: alla Vivint Smart Home Arena fanno festa gli Utah Jazz 109-89.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it