Nba: Golden State si rialza, sconfitti Belinelli e Gallinari

2016-12-04 09:08:36
Nba: Golden State si rialza, sconfitti Belinelli e Gallinari
Pubblicato il 4 dicembre 2016 alle 09:08:36
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Si rimettono in carreggiata i Golden State Warriors. Nella notte Nba Curry e compagni dimenticano la sconfitta all'overtime contro i Rockets  piegando senza problemi i Phoenix Suns (138-109 alla Oracle Arena). 15 punti per Marco Belinelli, che però non riesce a evitare la nona battuta d'arresto stagionale dei suoi Hornets. Problemi in casa Nuggets: 12 punti per Gallinari, ma contro Utah arriva la terza sconfitta di fila.

31 punti di Curry, 26 di Klay Thompson e 20 di Durant: quando il fatturato di serata è il seguente è praticamente impossibile arginare i Warriors, che centrano la diciassettesima vittoria della loro regular season mantenendo un successo di vantaggio su San Antonio (seconda forza della Western Conference). La squadra più in forma della Nba gioca in Canada: i Toronto Raptors già pregustano il sorpasso ai Cavaliers dopo aver sgretolato 128-84 gli Hawks. Sesta sconfitta di fila per la squadra di coach Budenholzer, che è precipitata dalla vetta della Eastern Conference al nono posto, fuori dalla zona playoff.

Al FedEx Forum prestazione da incorniciare per Lou Williams (40 punti uscendo dalla panchina) ma il Lakers devono inchinarsi ai Grizzlies (103-100), che tengono botta grazie ai 31 punti di Troy Daniels. Il solito Isaiah Thomas (37 punti a referto, 12 segnati consecutivamente nel quarto periodo) permette ai Celtics di sbancare 107-106 il Wells Fargo Center di Philadelphia.
 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it