Nba: Golden State fa il record contro Gallinari

2015-11-23 09:14:12
Pubblicato il 23 novembre 2015 alle 09:14:12
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

E' Danilo Gallinari il testimone della miglior partenza nella storia della Nba. Al Pepsi Center di Denver i Golden State Warriors sconfiggono i Nuggets 118-105 e vincono la 15esima partita consecutiva da inizio stagione: eguagliati i record dei Washington Capitols (1948-49) e degli Houston Rockets (1993-94). Bravo l'italiano a mettere 19 punti, ma contro Curry e Thompson (19 e 21 punti) non c'è nulla da fare.
 
"Le cose non potrebbero andare meglio di così - spiega il leader Curry nell'immediato post gara -. Il modo in cui giochiamo, la fiducia... Non riusciamo nemmeno a pensare di poter perdere una partita, e andiamo avanti a vincere". Gli Warriors sorpassano con una prova di forza la miglior partenza per una squadra campione in carica: un record datato Boston Celtics 1957-58. Nella notte di mercoledì servirà un successo contro Kobe Bryant e i suoi Lakers in pessima forma (2-11) per portarsi sul 16-0 e siglare la miglior partenza nella storia della pallacanestro americana.
 
In campo nella notte  anche l'altro italiano Andrea Bargnani. Il 'Mago', nonostante lo scarso minutaggio, ha la mano calda e mette 12 punti con 6/9 dal campo in soli 21' di gioco: i suoi Nets vincono 111-101 contro Boston nonostante i 27 di Thomas e Bradley, è il terzo successo stagionale per Brooklyn. Nelle altre gare spicca il successo, 117-114, dei Thunder su Dallas: non c'è Durant, ma basta un Westbrook da 31 punti per tenere a bada Nowitzki e compagni.