Nba: Golden State non si ferma, San Antonio infallibile

2016-03-26 08:47:56
Pubblicato il 26 marzo 2016 alle 08:47:56
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Golden State fa un altro passo verso il record. Nella notte Nba i Warriors battono Dallas con i 73 punti degli Splash Brothers (40 Thompson e 33 Curry) e centrano il successo numero 65: ora ne devono vincere 8 su 10 per superare il primato di Chicago. Infallibile anche San Antonio che supera Memphis e resta imbattuta sul proprio parquet. Vince ma non brilla Belinelli nel giorno del suo compleanno: Sacramento stende Phoenix, per l'azzurro zero punti.

Un altro mattoncino lungo la strada che conduce al record di vittorie in regular season è stato messo: alla Oracle Arena, Golden State batte 128-120 Dallas e conquista il 65esimo successo, ora a -7 dal primato di Chicago e con dieci partite ancora da giocare. Partita dominata dai Warriors, con un Thompson in serata di grazia: i Mavericks tornano sotto nell'ultimo quarto (116-113), ma i californiani resistono e scacciano i fantasmi. Soffre ma esulta pure San Antonio, che centra la vittoria casalinga numero 37 su 37 incontri: Popovich fa riposare Leonard e Green, ma un super Aldridge (32) è sufficiente per piegare 110-104 la resistenza di Memphis.

Trenta candeline per Marco Belinelli ma zero canestri nei dieci minuti sul parquet di Sacramento-Phoenix: può comunque esultare, i suoi Kings si impongono 116-94. Con Gallinari ancora ai box, Denver rifila un 116-105 a domicilio ai Lakers, ai quali non bastano i 28 di Kobe Bryant. Sorridono pure Miami, che cancella subito il ko di San Antonio battendo 108-97 Orlando, e Houston, che supera 112-109 Toronto grazie alla tripla doppia di Harden (32 punti, 13 assist e 11 rimbalzi). Chiudono il programma le vittorie di Atlanta, 101-90 sui Bucks, di Detroit, 112-105 contro Charlotte, e Minnesota, che si impone 132-129 a Washington dopo ben due supplementari.