Nba: Gallinari trascina Denver, Bargnani e Belinelli ko

2015-10-29 09:07:26
Nba: Gallinari trascina Denver, Bargnani e Belinelli ko
Pubblicato il 29 ottobre 2015 alle 09:07:26
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Nba 2015/2016: calendario, risultati e classifiche

Guarda lo Speciale Nba di Datasport.it

Non poteva iniziare nel migliore dei modi la stagione Nba di Danilo Gallinari che, all'esordio, mette a segno 23 punti nel successo dei suoi Nuggets per 105-85 sui Rockets. Non bastano invece i 17 di un ottimo Andrea Bargnani ai Nets, sconfitti 115-100 dai Bulls. Cadono anche i Kings di Marco Belinelli (9 punti), battuti 111-104 dai Clippers. Minnesota rovina la festa di Kobe Bryant, alla ventesima stagione con la maglia dei Lakers.

Denver espugna il Toyota Center di Houston battendo 115-85 i Rockets. Gallinari mette fin da subito le cose in chiaro: partito nel quintetto titolare, l'azzurro sigla 23 punti, 8 rimbalzi e 3 assist trascinando i Nuggets al primo successo stagionale. Ai Rockets non bastano invece i 22 del solito James Harden. Al Barclays Center di Brooklyn i Bulls conquistano la seconda vittoria di fila della stagione vincendo 115-100: i 26 di Brook Lopez e i 17 di Bargnani non servono ai Nets. Jimmy Butler, a quota 24, è il migliore di Chicago.

Esordio positivo per i Clippers che si impongono 111-104 alla Sleep Train Arena di Sacramento con 33 punti di un ispirato Blake Griffin. Dall'altra parte sono 32 quelli di DeMarcus Cousins mentre Belinelli mette a referto 9 punti con 7 assist. Bryant festeggia amaramente la ventesima stagione con i Lakers (record per un giocatore con la stessa maglia in Nba): la franchigia californiana viene battuta 112-111 dai Timberwolves. Kobe segna 24 punti ma Minnesota (alla prima dopo la tragica scomparsa dell'ex coach Flip Saunders) viene trascinata da Ricky Rubio che sigla il suo career-high con 28 punti e 14 assist.

Dopo tre interventi in poco più di sei mesi, Kevin Durant è tornato sul parquet della Chesapeake Energy Arena siglando 22 punti nel successo di Oklahoma sugli Spurs. Grande protagonista dell'incontro è Russell Westbrook, autore di 33 punti e 10 assist. Dopo il ko all'esordio contro i Bulls si riscattano infine i Cavaliers che vincono 106-76 sui Grizzlies al FedExForum di Memphis con 17 punti e 13 rimbalzi di Kevin Love. LeBron James si ferma, invece, a 12 punti.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it