Nba, Gallinari trascina i Clippers: Pelicans ko. Curry abbatte gli Hawks

2018-12-04 09:39:13
Pubblicato il 4 dicembre 2018 alle 09:39:13
Categoria: NBA
Autore: Michele Nardi

Nella notte Nba Danilo Gallinari fa ripartire i Los Angeles Clippers. Servono 24 punti dell’italiano, oltre ai 27 di Harris, per battere in trasferta i Pelicans 129-126, dimenticare il ko di Dallas e prendersi il primo posto a ovest. I californiani partono forte e chiudono il primo quarto avanti di 7 con il 64% al tiro. Il ritmo non scende nel secondo e alla sirena i Clippers hanno già firmato 77 punti. IL vantaggio nel terzo arriva a +18 ma poi i Pelicans mettono un parziale da 21-4 che riapre il match. Nel finale però le mani fredde ai tiri liberi di Tobias Harris (2/2) e Gallinari (8/8) regalano ai Clippers la vittoria numero 16.

A Toronto i Nuggets passano 103-106 con uno scatenato Jokic, che chiude in tripla doppia: 23 punti, 11 rimbalzi e ben 15 assist, contento i tre tiri liberi che chiudono il discorso a 7 secondi dalla fine. I Nuggets ringraziano anche i 21 punti di Jamal Murray e ai 15 a testa di Malik Beasley e Juan Hernangomez. Ai Raptors non bastano i 27 punti e otto rimbalzi di Kawhi Leonard e interrompono la loro striscia di vittorie a otto di fila.

I Golden State Warriors stendono gli Atlanta Hawks in trasferta 128-111 e pongono fine alla striscia di 6 ko lontano da San Francisco, il peggior filotto dell’era Kerr. Torna Curry e il match è già risolto nel primo quarto: il solo play segna più di tutti gli avversari messi assieme (Curry 18-Hawks 17) e il parziale segna un 34-17 che è tutto un programma. Curry esce per aver commesso il terzo fallo ma chiude con con 30 punti, 10/17 dal campo e 6/10 dall’arco, a cui si aggiungono i 28 di un Kevin Durant ancora più chirurgico (10/13 al tiro) e i 27 di Klay Thompson.

I Minnesota Timberwolves battono gli Houston Rockets in rimonta 103-91 dopo essere stati sotto anche di 19 nel primo tempo, chiuso da Houston sopra di 14. Ma nel secondo Minnesota fa segnare appena 29 punti agli avversari, 9 nel quarto. Per il resto ci pensano i 24 punti e 11 rimbalzi di Towns e un Wiggins da 16, mentre Derrick Rose, che di solito ha una media di 19.3 entrando nella gara resta a secco per la prima volta in stagione, chiudendo con 0/4 al tiro e zero punti i suoi 25 minuti di gioco.

Negli altri match i Washington Wizards battono in trasferta i New York Knicks 110-107. Oklahoma stende i Detroit Pistons 110-83 mentre Brooklyn Nets-Cleveland Cavaliers finisce 97-99.