Nba: Gallinari si arrende a Lillard, anche Belinelli ko

2016-10-30 10:05:15
Nba: Gallinari si arrende a Lillard, anche Belinelli ko
Pubblicato il 30 ottobre 2016 alle 10:05:15
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Nove gare nella notte Nba e sconfitta per i due italiani. Danilo Gallinari segna 17 punti ma i suoi Denver Nuggets perdono la prima in casa contro i Portland Trail Blazers che si impongono in overtime grazie al canestro allo scadere di Lillard, autore di 37 punti. Solo 5 punti per Belinelli nel ko interno degli Charlotte Hornets coi Boston Celtics. Restano imbattuti Spurs, Hawks e Cavs, Henson segna sulla sirena per il successo Bucks.

Damian Lillard è un guastafeste! La stella dei Portland Trail Blazers si conferma il giocatore più caldo di questo inizio di stagione e con 37 punti, più il canestro decisivo a fil di sirena, firma il successo dei suoi 115-113 in overtime sul parquet dei Denver Nuggets, che nell'esordio casalingo celebravano anche il grande Dikembe Mutombo ritirando la sua maglia numero 55. A Denver non bastano 23 punti e 17 rimbalzi di Jokic e 17 in 42 minuti, ma con un pessimo 4 su 16 al tiro (0 su 5 da tre) per Danilo Gallinari. Esordio casalingo con sconfitta anche per gli Charlotte Hornets di Marco Belinelli: la guardia bolognese segna 5 punti in 23 minuti ma i "calabroni" perdono 104-98 contro i Boston Celtics, guidati dai 31 punti con 11 rimbalzi di Avery Bradley.
 


I San Antonio Spurs debuttano in casa superando 98-79 i Pelicans con 20 punti di Leonard, i Cleveland Cavs piegano 105-99 gli Orlando Magic con 23 punti di LeBron James e 20 di Irving, i Sacramento Kings festeggiano il primo successo nella nuova arena, il Golden One Center, battendo 106-103 Minnesota con 29 punti di Cousins e 28 di Gay, i Milwaukee Bucks hanno la meglio sui Nets 110-108 con 22 punti di Vaughn, 21 di Antetokounmpo ma soprattutto col tap in sulla sirena di Henson.

Convincenti vittorie interne anche per i Chicago Bulls che travolgono 118-101 gli Indiana Pacers con 23 punti dalla panchina di McDermott e 16 di Butler, e per i New York Knicks che alla prima al Madison Square Garden battono 111-104 i Memphis Grizzlies con 21 punti di Porzingis e 20 di Carmelo Anthony. Tutto facile per gli Atlanta Hawks che sbancano 104-72 il parquet di Philadelphia con 17 punti di Millsap e 15 di Korver.

 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it