Nba: Gallinari non basta, Clippers ko con i Pelicans

2018-10-24 09:29:00
Nba: Gallinari non basta, Clippers ko con i Pelicans
Pubblicato il 24 ottobre 2018 alle 09:29:00
Categoria: NBA
Autore: Piergiuseppe Pinto

Ancora protagonista Danilo Gallinari nella notte Nba. L'azzurro realizza 24 punti con i suoi Los Angeles Clippers, che perdono però 116-109 contro i Pelicans a New Orleans: seconda sconfitta in quattro partite per il Gallo. Ad Ovest, in testa, ci sono anche i Denver Nuggets, che vincono la loro quarta partita in altrettante gare piegando 126-112 i Sacramento Kings. Spettacolo a Detroit: i Pistons vincono 133-132 contro i Philadelphia 76ers all'overtime (tempi regolamentari conclusi sul 120-120) con 50 punti di Blake Griffin.

I suoi 26 punti avevano aiutato i Clippers a battere clamorosamente OKC, ma stavolta Danilo Gallinari non riesce a regalare la vittoria ai suoi contro i New Orleans Pelicans. Allo Smoothie King Center, arrivano 24 punti, un assist e 6 rimbalzi in poco più di 35 minuti, ma il Gallo Harris (26 punti) devono arrendersi ad uno straordinario Anthony Davis, autore di 34 punti, 2 assist e 13 rimbalzi. Eppure Los Angeles, nel corso del primo tempo, rimonta lo svantaggio iniziale del primo quarto ed arriva ad un massimo di +6 (32-38) prima di chiudere sul 59-62 i primi 24 minuti. Poi, però, un incredibile parziale di 21-4 che risulterà decisivo per la vittoria finale. I Clippers sfiorano soltanto l'aggancio (-5 nell'ultimo quarto), ma è troppo tardi. Con tre vittorie in tre partite, i Pelicans si confermano primi ad Ovest.

Insieme a New Orleans, ma con quattro successi in altrettante partite, ci sono i Denver Nuggets, che vincono 126-112 contro Sacramento grazie ad un'ottima prova corale: il top scorer è il canadese Murray, ma in doppia cifra ci vanno in otto (Jokic in doppia doppia con 12 rimbalzi). Ai Kings, invece, non bastano i 20 punti di Bagley. La gara più spettacolare della notte, però, è quella tra Detroit Philadelphia: i 76ers conducono a lungo il match, arrivando ad un passo dalla vittoria, poi Griffin firma il 120-120 e gli ospiti sbagliano la tripla finale. All'overtime fa festa Detroit: parziale di 13-12 e 133-132 finale. Incredibile prestazione di Blake Griffin50 punti, 6 assist e 14 rimbalzi, mentre a Philadelphia non bastano i 33 30 punti di Joel Embiid (in doppia doppia con 11 rimbalzi) e Redick. Terzo successo su tre partite anche per Denver, primo ad Est insieme a Milwaukee (3-0) e Toronto (4-0).

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it