NBA: festa Nets a Londra. Raptors ko

2011-03-05 09:00:00
Pubblicato il 5 marzo 2011 alle 09:00:00
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

I New Jersey Nets hanno battuto 116-103 i Toronto Raptors nella prima delle due sfide alla O2 Arena di Londra. La squadra allenata da Avery Johnson è dunque la prima di sempre a vincere una gara di regular season in Europa. Peccato per i Raptors di Andrea Bargnani, che hanno lottato alla pari fino a metà quarto periodo quando il primo vero allungo dei Nets nella partita è stato fatale. Davanti alla numerosa e multietnica platea londinese, che comprendeva anche i giocatori del Chelsea Didier Drogba e David Luiz, ha incantato l'All Star Deron Williams che ha chiuso con 16 punti e 11 assist. Nei Nets bene anche Kris Humphries, 18 e 17 rimbalzi, e Brook Lopez, 25 punti. Per Toronto, oltre ai 23 di Bargnani, ci sono i 30 di DeMar DeRozan, miglior marcatore della serata.
 
Come in tutte le partite di regular season, il primo tempo vive di fiammate. I lampi non sono comunque mancati, a partire dal primo canestro di Andrea Bargnani e da alcune schiacciate davvero spettacolari di Brook Lopez per i Nets (17 punti nel solo primo tempo) e di DeMar DeRozan per i Raptors (14 punti nei primi 24'). La stella dei Nets, Deron Williams, il più applaudito al momento della chiamata delle squadre, da buon regista si è limitato a distribuire assist come cioccolatini (7) e ha limitato i suoi tiri, anche per un problema al polso. 27-23 Nets a fine primo quarto; nel secondo, anche per la presenza dell'esterno brasiliano Leandrinho Barbosa, i Raptors piazzano un break di 10-0 e allungano sul 33-27. New Jersey fatica con i panchinari ma quando tornano Deron Williams e Brook Lopez, tutti alzano il loro livello, compreso l'ex Udine e Lakers Sasha Vujacic che con le triple ricuce lo scarto. Dopo i primi 24' Toronto guida 51-47 e per Bargnani ci sono 8 punti.
 
Nel secondo tempo, i possessi si fanno più pesanti e le star cominciano a giocare. Bargnani e Deron Williams prendono in mano la situazione, segnano 9 punti ciascuno nel solo terzo periodo e incantano. Il play dei Nets segna da tre e in schiacciata mentre il Mago mostra il solito repertorio di gioco perimetrale e in vernice. All'ultimo miniriposo i Raptors conducono 81-78. Nella prima metà del quarto periodo i Nets scavano un break di 12-4 che li porta sul 98-87 e il protagonista è l'ex giocatore di Cantù Sundiata Gaines, che con 7 punti e 2 assist in un amen si fa notare, eccome. I Raptors provano a rientrare con un canestro di Bargnani e due in fila di DeRozan ma al rientro di Deron Williams, è proprio l'All Star a mettere i canestri decisivi, l'ultimo è una tripla, per conquistare il successo in terra britannica. Sabato sera si replica: i Raptors possono subito rifarsi.