Nba, Denver e Miami tornano al successo

2013-03-30 09:12:00
Pubblicato il 30 marzo 2013 alle 09:12:00
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Denver ritrova il sorriso. Il team di Gallinari infatti, dopo i due ko consecutivi che hanno interrotto la serie di 15 vittorie, tornano al successo battendo in casa 109-87 i Nets. Partita dominata dai Nuggets che all'intervallo sono già sopra di 17: l'azzurro firma 11 punti, il top scored è Evan Fournier con 19; a Brooklyn non bastano i 19 centri di Deron Williams.

Torna alla vittoria pure Miami che, dopo la sconfitta con Chicago che ha stoppato la striscia di ben 27 trionfi, travolge fuori casa i malcapitati Hornets 108-89. Alla New Orleans Arena è ciclone Heat, con un inarrestabile LeBron James autore di 36 punti. Match senza storia, comandato dall'inizio alla fine dai detentori del titolo. Locali mai in grado di impensierire gli avversari, nonostante i 20 canestri di Anderson.

Grande partita all'AT&T Center di San Antonio, dove i padroni di casa stendono 104-102 i Clippers al termine di un match senza strappi, deciso a 2'' dalla fine da un gioco da 3 di uno strepitoso Tim Duncan, 34 punti totali, 11 rimbalzi e 3 assist. Sconfitta invece per i Thunder a cui non bastano i 36 canestri di Kevin Durant: Okc s'inchina 101-93 sul parquet di Minnesota, trascinato da Nikola Pekovic (22).

Negli altri incontri della notte vittorie esterne per Utah, Philadelphia e Toronto, rispettivamente sui campi di Portland, Cleveland, Detroit. Sorridono in casa Orlando contro Washington, Boston contro Atlanta, New York contro Charlotte (37 di J.R. Smith e 32 di Carmelo Anthony) e Memphis contro Houston (solo 7 punti per Harden).