Nba: debutto vincente per Golden State e Boston

2018-10-17 09:41:00
Nba: debutto vincente per Golden State e Boston
Pubblicato il 17 ottobre 2018 alle 09:41:00
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport

Primo giorno di Nba e subito big match e spettacolo. Due le sfide che inaugurano l'edizione 2018/2019 del massimo campionato di basket in America: Boston Celtics-Philadelphia 76ers e Golden State Warriors-Oklahoma City Thunder. E subito due vittorie per le due favorite nelle due Conference: gli uomini di Brad Stevens piegano 105-87 i Sixers, mentre i campioni in carica soffrono nonostante l'assenza tra i Thunder di Russell Westbrook, ma vincono 108-100 contro OKC. Decisivi, per la franchigia capace di vincere tre anelli negli ultimi quattro anni, i 32 punti di Curry e i 27 di Durant.

La prima metà del match dell'Oracle Arena è tutta dalla parte di Golden State, che nel secondo quarto arrivano ad un massimo di +10 chiudendo dopo 24 minuti sul 57-47. Nel terzo, però, è tutta un'altra squadra, quella priva del punto di riferimento Westbrook: una rimonta che regala anche un +3 ad OKC (66-69), prima della risposta dei campioni in carica, che tornano sul +6 prima di chiudere sull'83-79 il terzo quarto. Negli ultimi 12 minuti, Oklahoma resta a contatto fino all'87-87, arrivando anche al -2 (99-97), poi si scatenano Curry Durant, che regalano l'allungo decisivo con un parziale di 9-3. Per Curry è già quasi tripla doppia: 32 punti9 assist e 8 rimbalzi, mentre KD mette a referto 27 punti (gli stessi di Paul George per OKC), 6 assist e 8 rimbalzi. Adesso, trasferta in Utah contro i Jazz per Golden State.

Al TD Garden, invece, l'equilibrio tra i Celtics e i Sixers dura soltanto un quarto: Boston scappa (19-11), ma viene ripreso fino al 21-21 di fine parziale, poi inizia un altro match. Subito un 9-0 nei secondi 12 minuti, un vantaggio che, a metà partita, sarà di 5 punti (47-42). Nel terzo quarto, l'allungo, con un massimo di +14 ed un +11 di fine parziale (77-66). Vantaggio che aumenta ulteriormente grazie all'8-0 di inizio ultimo quarto e ad un 11-2 sul finale: finisce 105-87. Per i Sixers non bastano le doppie doppie di Embiid Simmons23 punti, 2 assist e 10 rimbalzi per il camerunense, l'australiano realizza 19 punti, 8 assist e 15 rimbalzi. Tra i Celtics, ottime le prestazioni di Tatum, top scorer con 23 punti come Embiid, e Marcus Morris, in doppia doppia con 16 punti e 10 rimbalzi. Delude Kyrie Irving: solo 7 punti in 29 minuti e 1/8 nei tiri da 3. Altro big match in programma per i Celtics, che affronteranno alla Scotiabank Arena di Toronto Raptors.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it