Nba: Chicago c'è, olè Lakers

2013-01-26 09:02:35
Pubblicato il 26 gennaio 2013 alle 09:02:35
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda i risultati, le classifiche e il calendario completo di Nba

Solo 3 punti a referto per Marco Belinelli nella vittoria dei Bulls sui Warriors per 103-87 allo United Center. L'ex Fortitudo gioca 17 minuti, sforna due assist e mette a segno un solo canestro dal campo su 5 tentativi. A trascinare Chicago sono i 25 punti Kirk Hinrich, alla miglior prestazione stagionale. Bulls alla terza vittoria consecutiva dopo i successi su Pistons e Lakers.

Lakers che battono 102-84 i Jazz e tornano a vincere dopo 4 ko di fila. Kobe Bryant (14 punti e 14 assist) tira meno del solito ma con percentuali migliori (7 su 10 dal campo, il numero 24 non è mai andato in lunetta) e, soprattutto, condivide con i compagni il peso dell'attacco: Metta World Peace aggiunge 17 punti (5 su 11 da tre), Dwight Howard 17 punti e 13 rimbalzi, altri 15 a testa arrivano da Pau Gasol e Steve Nash.

Gli Heat superano i Pistons 110-88 grazie ai 29 punti di Dwayne Wade, in crescita dopo un avvio di stagione condizionato dall'operazione al ginocchio dello scorso luglio. LeBron James contribuisce alla quarta vittoria consecutiva dei campioni in carica con 23 punti, 7 assist e 7 rimbalzi. I Celtics cedono dopo due supplementari agli Hawks (123-111) e incassano la sesta sconfitta di fila.

Tony Parker torna dopo l'infortunio e con 23 punti guida gli Spurs al successo 113-107 sui Mavericks. San Antonio allunga a 7 vittorie la miglior striscia positiva della lega e non perde contatto dai Thunder, che grazie a Durant e Martin (24 punti a testa) superano 105-95 i Kings e si confermano prima forza della Western Conference.