NBA: Boston torna alla vittoria, Atlanta e Belinelli penultimi

2017-12-11 09:30:13
NBA: Boston torna alla vittoria, Atlanta e Belinelli penultimi
Pubblicato il 11 dicembre 2017 alle 09:30:13
Categoria: NBA
Autore: Danilo Supino

Giornata lunga di NBbA che si apre con la vittoria dei Toronto Raptors sui Sacramento Kings 102-87. Dopo lo stop contro gli Spurs tornano a vincere i Boston Celtics, che con la coppia Horford-Irving battono i Detroit Pistons 91-81. Sempre in fondo alla classifica di Eastern Conference gli Atlanta Hawks di Belinelli rimediano la sconfitta numero 19 contro i New York Knicks 107-111. Oladipo super: 47 punti e rimonta Indiana, Nuggets superati all'over time 116-126.

Non si può dubitare dei Boston Celtics in questa stagione. La partita contro San Antonio è stata solo uno stop momentaneo. I ragazzi di Stevens tornano a vincere e lo fanno sul parquet dei Detroit Pistons, 81-91. Harris è il top scorer della partita con 19 punti realizzati, insufficienti per i padroni di casa che hanno di fronte la coppia Horford-Irving (18 e 16) che sin dal primo quarto guidano alla vittoria i Celtics. Alle spalle di Boston in classifica, i Toronto Raptors stendono i Sacramento Kings 87-102. I canadesi hanno chiuso in vantaggio tutti i quarti, senza lasciare un margine di speranza a Randolph e compagni (miglior realizzatore dei suoi con 19 punti e 11 rimbalzi). Tra gli ospiti, solita ottima prestazione di DeMar DeRozan con 25 punti accompagnato dallo spagnolo Ibaka e i 20 per lui.Purtroppo, la sconfitta degli Atlanta Hawks non fa più notizia. Per la squadra di Belinelli sembra essere ormai la normalità a questo punto della stagione. Al Madison Square Garden, i New York Knicks battono gli Hawks 111-107. In vantaggio di un punto all'intervallo, Belinelli e compagni non riescono a tenere l'esiguo vantaggio e cadono sotto i canestri del solito Porzingis (30 punti) e McDermott entrante dalla panchina (23 punti). Nel gruppo di Atlanta il miglior realizzatore è stato Schroder con 21 mentre Belinelli chiude con 13 punti.Ad Indianapolis che partita di Oladipo: 47 punti e record personale in carriera. Pacers e Nuggets chiudono all'over time 126-111. Il numero 4 di Indiana trascina letteralmente i suoi alla vittoria, mettendo a referto ben 32 punti solo tra l'ultimo quarto e l'over time.In Western Conference, stabili in zona playoff Minnesota che superano i Dallas Mavericks 97-92. Texani sempre più ultimi. Bella partita tra New Orleans Pelicans e Philadelphia 76sers conclusa sul risultato di 131-124, e ottima prestazione di Holiday con 34 punti.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it