Nba: Belinelli corsaro, Warriors ancora record

2016-03-04 08:43:18
Pubblicato il 4 marzo 2016 alle 08:43:18
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Quattro gare nel giovedì notte in Nba. Bella vittoria dei Sacramento Kings che sbancano il parquet di Dallas con un'altra solida prova di Marco Belinelli da 16 punti in 24 minuti. Altro record per i Golden State Warriors di Curry che piegano i Thunder e centrano la 44esima vittoria di fila in casa, come i Chicago Bulls di Jordan tra il 1994 e il 1996. Successi anche per San Antonio Spurs e Miami Heat.

I Sacramento Kings sfatano un tabù e, dopo 22 sconfitte di fila a Dallas, vincono sul campo dei Mavericks 104-101. La squadra californiana fa gara di testa e nel finale contiene la rimonta dei texani grazie anche ai 16 punti in 24 minuti di Marco Belinelli, autore di un'altra solida prova. I Kings hanno anche 22 punti e 13 rimbalzi da Cousins e 18 con 12 assist dell'atteso ex di turno Rajon Rondo. Per Dallas non bastano i 28 punti di Chandler Parsons.

Prosegue la corsa dei Golden State Warriors che battono 121-106 gli Oklahoma City Thunder e, oltre alla 55esima vittoria in 60 gare stagionali, centrano il 44esimo successo di fila in casa in regular season, eguagliando il record assoluto dei Chicago Bulls di Jordan a cavallo tra il 1994 e il 1996. I campioni in carica ritrovano Iguodala e Curry dopo una gara di riposo e l'Mvp 2015 risponde con 33 punti per schiantare OKC, arrivata al decimo stop stagionale nonostante iniziasse l'ultimo periodo in vantaggio. I Thunder, cui non basta un Kevin Durant da 32 punti, 10 rimbalzi e 9 assist, hanno vinto solo 2 delle ultime 8 partite disputate dopo l'All Star Game.

Vittoria, la 52esima in stagione, anche per i San Antonio Spurs che sbancano 94-86 il campo dei New Orleans Pelicans. Il trascinatore dei neroargento è Kawhi Leonard che stampa una prova da 30 punti e 11 rimbalzi. Tutto facile per i Miami Heat che travolgono 108-92 i Phoenix Suns: brillano Wade, 27 punti, e Dragic, 25, mentre agli ospiti non basta il rookie Devin Booker, autore di 34 punti, suo massimo in carriera.