Nba: Belinelli batte Bryant, Warriors da record

2016-01-21 09:11:50
Pubblicato il 21 gennaio 2016 alle 09:11:50
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Undici gare in un intenso mercoledì Nba. Marco Belinelli segna 6 punti nella vittoria dei Sacramento Kings a Los Angeles contro i Lakers di Kobe Bryant e al momento sarebbero ai playoff. Ancora una sconfitta per i Brooklyn Nets di Bargnani, 4 punti, che cedono ai Cavs di LeBron James. Prosegue la marcia dei Golden State Warriors che stravincono a Chicago coi Bulls; sorridono anche Thunder, Knicks e Raptors.

Allo Staples Center i Sacramento Kings vincono 112-93 contro i Los Angeles Lakers e salgono all'ottavo posto nella Western Conference, l'ultimo utile per andare ai playoff. Marco Belinelli segna 6 punti (brutto 2 su 10 al tiro) in 19 minuti per i Kings, guidati dal solito duo Rajon Rondo, 11 punti con 17 assist, e DeMarcus Cousins, 36 con 16 rimbalzi. Nei Lakers Kobe Bryant segna 15 punti ma con 4 su 13 al tiro. Sconfitta invece per Andrea Bargnani che chiude con 4 punti (2 su 4 al tiro) e 2 rimbalzi in 13 minuti nel ko interno dei Brooklyn Nets 91-78 coi Cleveland Cavs. Riscatto per i Cavaliers dopo il brutto scivolone con Golden State: 17 punti a testa per LeBron James e Love.

A proposito di Golden State, i Warriors asfaltano a domicilio anche i Chicago Bulls, 125-98. Ai Tori non basta un grande Derrick Rose da 29 punti con i campioni in carica che hanno 25 punti da Stephen Curry e che sigillano la gara dopo praticamente un tempo. Nelle altre gare i Toronto Raptors battono 115-109 i Boston Celtics e centrano il sesto successo di fila; ai New York Knicks di Carmelo Anthony, 30 punti, serve ancora un overtime per superare 118-111 gli Utah Jazz; agli Houston Rockets non basta un mostruoso James Harden in tripla doppia da 33 punti, 17 rimbalzi e 14 assist per superare i Detroit Pistons che si impongono 123-114 nonostante Andre Drummond fallisca 23 dei 36 tiri liberi tentati; tutto facile per gli Oklahoma City Thunder che strendono 109-95 gli Charlotte Hornets e centrano il sesto successo di fila.