NBA: Bargnani crolla dopo 3 overtime, gioia Nets

2011-03-06 08:48:20
Pubblicato il 6 marzo 2011 alle 08:48:20
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Non è sufficiente un mastodontico Bargnani a regalare a Toronto la vittoria in terra inglese. A Londra i New Jersey Nets s'impongono anche nella seconda sfida dopo 63' di basket spettacolare: 137-136 recita il finale, dopo tre overtime. Il 'Mago' infila 35 punti, a cui aggiunge pure 12 assist, ma i Raptors non sanno piazzare il colpo del ko e consentono agli avversari di spuntarla negli istanti finali.

Sul 119-116 è Sasha Vujacic a realizzare la tripla che conduce al secondo supplementare, mentre poco più in là tocca a Deron Williams pareggiare a quota 126 con un canestro in allontanamento. Nel terzo supplementare Bargnani mette a segno un gioco da 3 punti ma fallisce la tripla allo scadere, consegnando Londra ai Nets.

I Los Angeles Clippers di Blake Griffin sconfiggono 100-94 Denver, priva di Danilo Gallinari per il quarto match consecutivo. A -10 all'intervallo, i Nuggets non riescono a rialzarsi nonostante la prova sontuosa del brasiliano Nene, che piazza 25 punti con 11/14 al tiro e cattura 14 rimbalzi. Sull'altro lato del campo c'è però il re delle schiacciate Griffin, ad un soffio dalla tripla-doppia: 18 punti, 12 rimbalzi e 9 assist. Denver resta in quinta posizione nella classifica di Western Conference, tallonata da Portland e New Orleans.

Quattro vittorie interne nelle altre gare notturne: gli Utah Jazz hanno bisogno di un overtime per spegnere le scintille di Sacramento. I Kings impattano allo scadere grazie alla tripla di Marcus Thornton, nel supplementare i Jazz scappano con il piazzato di Raja Bell e s'impongono 109-102.

Sei uomini in doppia cifra con Kevin Martin miglior realizzatore consentono agli Houston Rockets di stendere gli Indiana Pacers. Già a +16 all'intervallo tra primo e secondo tempo, la franchigia del Texas vince 112-95 e raggiunge il perfetto bilancio di 32 vittorie e altrettante sconfitte.

Fa tutto o quasi LaMarcus Aldridge in Portland-Charlotte: 26 punti e 7 rimbalzi nella partita in cui i Trail Blazers frenano i Bobcats ad appena 69 punti (minimo di punti subito in stagione). Infine i Washington Wizards schizzano nell'ultimo quarto da 35 punti e affondano i Minnesota Timberwolves.
 

TUTTE LE PARTITE NBA IN TEMPO REALE E CLASSIFICHE SEMPRE AGGIORNATE SU:

http://www.datasport.it/basket/NBA/temporeale.html
http://www.datasport.it/basket/NBA/classifica_by_division.html