Nba, All Star Game: Gallinari e i Gasol snobbati

2016-01-29 12:00:00
Pubblicato il 29 gennaio 2016 alle 12:00:00
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

Fanno sempre discutere le scelte degli allenatori per quanto riguarda le riserve dell'All Star Game. Se i quintetti vengono decisi dai tifosi col voto popolare, i restanti 7 giocatori di ciascuna Conference sono selezionati dai coach e inevitabilmente si creano discussioni. Rimane a casa Danilo Gallinari nonostante stia viaggiando a 19 punti di media in stagione (a 23 a sera nel 2016) e sia la stella dei Denver Nuggets.

Un grosso peccato per l'azzurro che certamente avrebbe meritato maggior considerazione, aldilà della campagna mediatica attuata in Italia col supporto anche di personaggi famosi come Jovanotti, il difensore della Juventus Giorgio Chiellini e il Milan, squadra di cui Danilo è grande tifoso. Gallinari non è l'unico dei "trombati" eccellenti: ad Ovest sono rimasti a casa anche Damian Lillard, playmaker e stella di Portland, Marc Gasol, centro di Memphis, DeAndre Jordan, big man dei Clippers, Rajon Rondo, playmaker e macchina da triple doppie dei Kings e Dirk Nowitzki, eterno protagonista in maglia Mavericks; ad Est fa rumore la scelta di lasciare fuori Pau Gasol, centro dei Bulls.

Chiamati, con merito, Draymond Green e Klay Thompson, stelle dei Warriors, la miglior squadra Nba, Chris Paul e James Harden, uomini copertina di Clippers e Rockets, Jimmy Butler dei Bulls, Isaiah Thomas, piccolo grande uomo dei Celtics, e DeMar DeRozan, secondo violino dei Toronto Raptors, franchigia che ospita l'All Star Game.

Riserve Eastern Conference:
Jimmy Butler (Chicago Bulls)
DeMar DeRozan (Toronto Raptors)
Paul Millsap (Atlanta Hawks)
Chris Bosh (Miami Heat)
John Wall (Washington Wizards)
Isaiah Thomas (Boston Celtics)
Andre Drummond (Detroit Pistons)

Riserve Western Conference:
Draymond Green (Golden State Warriors)
Klay Thompson (Golden State Warriors)
James Harden (Houston Rockets)
Chris Paul (Los Angeles Clippers)
Anthony Davis (New Orleans Pelicans)
DeMarcus Cousins (Sacramento Kings)
LaMarcus Aldridge (San Antonio Spurs)