Napoli show, protagonista sempre

2011-01-29 10:06:56
Pubblicato il 29 gennaio 2011 alle 10:06:56
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

Questo è il Napoli migliore: protagonista in campo e fuori. Questo è il Napoli che vuole la gente: assatanato quando è istruito da Mazzarri, quando deve mettere in difficoltà qualsiasi avversario, anche le big più celebrate. Ispirato quando deve programmare il presente e il futuro sul mercato. Il secondo quinquennio di De Laurentiis contiene un segnale: Napoli per lo scudetto. E magari già quest’anno cercherà di restare attaccato al carro, è un campionato in bilico. Milan favorito? Certo, ma può succedere di tutto.

Mi sono piaciute le strategie delle ultime settimane. Qua la mano. Fernandez per il futuro, difensore di belle speranze e in grado di mantenere le premesse. Victor Ruiz per il presente: personalità da predestinato, non a caso corteggiato dalle big spagnole e inglesi. Il nuovo Piquè? A me interessa che sia in grado di imporsi subito: i paragoni sono improponibili. Il Napoli sta facendo fuoco e fiamme per Barreto dell’Atalanta, un centrocampista che Mazzarri conosce a memoria. Ma l’Atalanta è un club solido, non intende compromettere il ritorno – auspicato – in serie A e non molla. Nel frattempo, il Napoli cerca un vice Lavezzi: ha marcato Mascara, ma sa che non è semplice strappare al Catania un idolo, malgrado il contratto in scadenza. E così, a fari spenti, il Napoli si è buttato su Pasqualino. Pasqualino chi? Naturalmente Foggia che sogna una svolta così. Se fosse possibile, partirebbe subito da Roma e raggiungerebbe Napoli a piedi. Scambio caldo, con Manuele Blasi nell’operazione, il mediano che la Lazio cerca per completare il pacchetto di specialisti.

Presente e futuro, oggi e domani. Il Napoli non si ferma, non vuole fermarsi, non deve fermarsi. Un attaccante di prospettiva, lo vogliamo bloccare? Ecco Tim Matavz, il gioiello sloveno classe ’89 del Groningen, talento assoluto. Operazione per giugno, non ancora chiusa ma impostata. La soffiata dall’Olanda: “Il Napoli è così lanciato, così forte, così deciso che è pronto ad allargare l’offerta pur di prenotarlo subito”. Fernandez, Matavz e magari Inler per giugno, in modo da chiudere un altro bel tris. D’assi? Più o meno siamo lì: ragazzi di talento più un centrocampista prontissimo e di cemento armato. Cosa manca? Un altro fuoriclasse degno del San Paolo. Arriverà, prima o poi. La tavola è imbandita, De Laurentiis non vuole farsi mancare caviale e salmone. In attesa di stappare una bottiglia, champagne di marca, per brindare a qualcosa.